3D x 2.

“Se non lo puoi vincere, allora fattelo amico” sembra essere diventato il motto per nVidia.

A seguito di una non ancora conclusa vicenda legale di brevetti, inerenti le tecnologie usate da 3dfx su schede della concorrenza, nasce l’idea di comperare (394 milioni di dollari, una cifra che viene definita “noccioline” dagli analisti) il concorrente da parte della nVidia, che ha di recente “piazzato” le sue schede nei Compaq e nei NEC, mentre 3dfx, che ha da poco assorbito GigaPixel è in progressiva difficoltà  nel contrastare la arrembante avversaria.

In un sol colpo si potrebbe assicurare: tecnologie e brevetti del concorrente (corte USA favorevole o meno) nonche’ lascerebbe la canadese ATI da sola a confrontarsi con la nuova mega azienda di schede video 3D.

Le indiscrezioni, che provengono dal numero del 30 ottobre di Business Week, sono state contestate radicalmente dalla stessa 3dfx. “Si tratta di voci infondate – ha detto il responsabile delle pubbliche relazioni di 3dfx Bubba Wolford – 3dfx non vuole essere comprata e nessuno di noi vuole lavorare per Nvidia”. Non è però da escludere che se Nvidia volesse scalare le azioni di 3dfx questo non possa comunque accadere. La capitalizzazione di mercato di 3dfx è di soli 120 milioni di dollari, quella di Nvidia di 4 miliardi di dollari. Nel mirino, oltre alla rimozione dei contrasti legali che paiono volgere a favore proprio di 3dfx, ci sarebbero le tecnologie di Gigapixel, particolarmente interessanti per le prospettive future nei mercati in cui è necessaria accelerazione 3d e bassi consumi.

Offerte Speciali

Con Amazon Apple Watch SE per Natale e anche a rate senza interessi e garanzie

Apple Watch SE 44mm al minimo di sempre, solo 249 euro

Su Amazon Apple Watch SE 2021 scende al minimo storico 249€ per la versione da 44mm
Articolo precedenteNotizie dalla borsa.
Articolo successivoIl miglior Amiga del Mac
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial