DVD pugno di ferro contro gli hackers

logomacitynet1200wide 1

Il giovane programmatore, che si difende affermando di non avere fatto nulla di male ma di avere solo cercato di rendere i DVD riproducibili su macchine Linux, è ora in un carcerce. I suoi computer e le apparecchiature che aveva in casa sono state sequestrate e il giovane dovrà  comunicare tutte le password che utilizza per nell’uso di Internet.

Articolo precedenteUn dicembre da record
Articolo successivoApple in TV