Niente IRDA sui nuovi Titanium? Ecco la soluzione, anche per gli altri Mac

Come abbiamo visto nei nostri articoli sui recenti Ti, Apple ha eliminato dai suoi portatili professionali la comoda interfaccia IRDA.
Ma per chi non vuole rinunciare a comunicare via infrarossi con il proprio cellulare o palmare c’e’ una soluzione: oltretutto e’ valida anche per iBook e Mac Desktop.

Apple, preparandosi a puntare su Bluetooth per le comunicazioni senza fili a breve raggio e bassa velocità , ha eliminato dalla dotazione del Titanium DVI la porta IRDA che era presente da qualche anno su tutti i modelli TOP.

Questo costringe i possessori di cellulari con porta IRDA o di Palmari che in precedenza sincronizzavano il loro dispositivo via Infrarossi, a procurarsi un adattatore seriale/USB o, quando saranno disponibili, degli adattatori BlueTooth (abbiamo piu’ volte segnalato il perfetto funzionamento del software attualmente disponibile con telefoni e Palm).

Una soluzione alternativa e’ quella di utilizzare un trasmettitore IRDA su USB.
Il supporto a tali dispositivi e’ arrivato su Mac OS X con le release 10.1.3 e superiori e permette di collegare alcuni dei device gia’ presenti sul mercato e che in precedenza erano dichiarati compatibili solo con il Mac.

Uno di questi, segnalatoci da tempo da Francesco Marcantoni e’ il Mars II.

“Ovviamente è solo per PC e non è segnalata nessuna compatibilita’ con Mac, ma collegandolo su MacOS X (versione almeno 10.1.3) funziona correttamente e viene riconosciuto dal sistema (provato con iBook e Ti400).”
Il costo si aggirava (verso Novembre) intorno alle 65 Euro + Iva.

Se avete possibilita’ di testare altri dispositivi analoghi siete pregati di segnalarceli: inseriremo una lista di compatibilita’ sul nostro sito.
Attenzione: e’ bene effettuare un test prima dell’acquisto (se il rivenditore ve lo permette) non tutti i dispositivi sono compatibili: abbiamo gia’ contattato il produttore del chipset Mars II per conoscere sotto quali altri marchi viene commercializzato.