Home News Pacchetto DVD di Adobe non per Mac OS

Pacchetto DVD di Adobe non per Mac OS

Adobe nei giorni scorsi, acquistando alcune tecnologie specifiche, ha di fatto annunciato di voler entrare nel mercato dell’authoring DVD. Un passo significativo, scrivevamo da queste pagine, perchè il fatto che il principale produttore di software per creativi e grafici si accostasse a questo segmento simboleggia meglio di ogni proclama che l’authoring in DVD sta esercitando un richiamo ineludibile.
Al contrario di quanto si potrebbe supporre l’ancora non specificato pacchetto Adobe per il DVD, però, potrebbe non essere mai rilasciato per Mac.
Lo annuncia lo stesso CEO di Adobe, Bruce Chizen, in una intervista a C/Net. Secondo l’amministratore delegato, infatti, lanciare un’applicazione per l’authoring DVD su Mac OS significa competere con Apple stessa che ormai quasi un anno fa aveva presentato DVD Pro.
“Fare un prodotto per DVD per Mac – dice Chizen – è qualche cosa che stiamo ancora valutando. Il fatto è che presentando una simile applicazione ci troveremmo a concorrere con DVD Studio Pro”. Un confronto che, teme Adobe, non si svolgerebbe su un piano comune ma che, al contrario, potrebbe avvenire con Apple in posizione di forza visto che produce sia l’applicazione che il sistema operativo su cui essa gira. “Se sarà  csì allora probabilmente decideremmo di non fare una versione per Mac”
Ricordiamo che in passato tra Adobe e Apple ci fu già  occasione di uno scontro quando Cupertino lanciò FinalCut Pro il cui segmento di mercato era lo stesso di Premiere. Secondo alcune fonti tra i management delle due società  corsero anche parole grosse al punto da raffreddare, forse solo temporaneamente, i rapporti un tempo cordialissimi e strettissimi tra i due maggiori protagonisti del settore della grafica creativa.

Offerte Speciali

Arricchite il Mac o l’iPad con gli sconti: Magic Trackpad a 110,95 € e Magic Keyboard a 125,99 €

Black Friday: per Magic Trackpad uno sconto di quasi 30€

Su Amazon arriva in sconto la Magic Trackpad in ribasso di quasi 40 euro.
Articolo precedenteNuova versione di LIFT
Articolo successivoNuova beta di Opera per Mac
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,954FansMi piace
93,810FollowerSegui