fbpx
Home Macity AggiornaMac Acrobat 6 Professional: Corso Pratico

Acrobat 6 Professional: Corso Pratico

[recensione a cura di Rosario Pignatelli]

corso acrobat 6 celano

L’utilizzo e la diffusione di documenti in formato elettronico oggi è divenuta una prassi assai comune tra gli utilizzatori di personal computer. Oramai siamo abituati da tempo a consultare i manuali d’uso dei nostri software senza il bisogno di staccare gli occhi dal monitor per sfogliare le rispettive (spesso voluminose) versioni cartacee degli stessi. In campo professionale, poi, il vantaggio di poter inviare tramite posta elettronica bozze dettagliate e fedeli all’originale di libri, illustrazioni e progetti mantenendo allo stesso tempo una dimensione contenuta dei file è quanto di meglio si possa chiedere per velocizzare il processo produttivo dei nostri lavori.

Il formato che da diverso tempo si è imposto come standard indiscusso è il PDF, inventato e sviluppato dalla Adobe a partire dagli anni 90 con la realizzazione del software Acrobat Professional e del relativo lettore gratuito Acrobat Reader. Ad ogni versione la Adobe ha aggiunto nuove funzionalità  al programma ma allo stesso tempo ha potenziato quelle già  esistenti preoccupandosi anche di aumentare la compatibilità  verso altre piattaforme.

Quindi Windows, Mac OS, Linux, Sun, Solaris ma anche Palm OS e Pocket PC: esiste un lettore gratuito di documenti PDF per ogni dispositivo disponibile in commercio e ciò si traduce in un pubblico di destinazione presocché infinito a livello mondiale per i nostri lavori che ci occorrerà  realizzare una volta solamente, indifferentemente dalla piattaforma utilizzata per la loro consultazione.

A pochi giorni dalla presentazione da parte di Adobe della nuovissima versione 7 di Acrobat, noi abbiamo dato una attenta occhiata al libro del bravo Roberto Celano dedicato all’applicazione (nella versione 6).

Celano ha scritto numerosi libri sulle applicazioni più importanti oggi in commercio, con un particolare riguardo a quelle che la fanno da padrona nei campi del DTP e della Grafica, dedicando anche più di un volume ai software più noti e complessi, dividendo in alcuni casi in tre livelli (introduttivo, pratico e avanzato) la trattazione degli applicativi.
Questo libro costituisce la guida pratica di Acrobat con esempi di progetto da svolgere utilizzando i numerosi documenti presenti nel CD-ROM allegato al libro, ma ciò non significa che non possa tornare utile anche a chi è alle prime armi col software di Adobe, in quanto la prima parte del libro è completamente dedicata alla dettagliata illustrazione di tutti gli strumenti a corredo dell’applicazione.

E comunque basta dare uno sguardo alle versioni finite dei progetti su CD-ROM per risvegliare interesse e nuove curiosità  anche in chi ritiene di conoscere a fondo Acrobat 6 e lo utilizza da tempo: in alcuni casi viene da chiedersi se piuttosto non si tratti di progetti realizzati magari con PowerPoint o HyperCard, vista la presenza di pulsanti di navigazione, suoni e filmati. Tutto ciò evidenzia l’importanza di questo libro in quanto va a sviscerare tutte le capacità  messe a disposizione dall’applicativo in maniera chiara e amichevole.

Uno dei capitoli più importanti del libro è dedicato alla descrizione delle diverse modalità  per ottenere rapidamente file PDF dall’interno delle principali applicazioni grafiche, o magari partendo da documenti acquisiti con l’aiuto di uno scanner ma anche come ottenere una conversione in PDF di pagine ed interi siti Web.
Per fortuna le ultime versioni delle applicazioni più diffuse prevedono un comando di esportazione diretta nel formato Acrobat e noi utenti di Mac OS X abbiamo anche la fortuna di poter generare velocemente file PDF dal comando Stampa di qualsiasi applicazione (grazie all’opzione “Registra come PDF”) o a partire dalla funzione di cattura dello schermo o parte di esso.

Merito di tutto ciò è l’inclusione a livello di Sistema Operativo dell’applicativo Adobe Distiller, che in pratica costituisce il vero motore di Acrobat per la generazione di file PDF.
Nel libro viene dato giustamente molto spazio a Distiller ed alla personalizzazione delle sue preferenze in base al tipo di utilizzo che desideriamo dare ai file PDF da lui generati (stampa generica, stampa professionale, consultazione On-line per Internet, ecc..) sottolineando la possibilità  che ha questo strumento di generare file PDF compatibili con le varie versioni del lettore Adobe Reader.

La seconda parte costituisce la vera parte pratica del libro: attraverso la sua lettura si familiarizza con le funzioni più avanzate del programma, anche seguendo i numerosi tutorial presenti su CD-ROM.
Si parte dalla organizzazione, modifica dei singoli file PDF precedentemente realizzati per capire come risulti estremamente facile realizzare dei collegamenti (Link) tra le diverse pagine mediante l’utilizzo di pulsanti ed altri elementi che facilitino e rendano intuitiva la consultazione dei nostri documenti. Uno dei progetti è proprio la realizzazione di un libro elettronico, con tutti i vantaggi offerti anche dalla sua natura non cartacea (aggiunta di pulsanti di navigazione, suoni e filmati QuickTime, la possibilità  di visualizzare una pagina a nostra scelta e non necessariamente la prima presente nel libro, la navigazione non progressiva mediante la realizzazione di indici e relativi collegamenti diretti e tanto altro…).

Gli altri interessanti progetti sono dedicati alla realizzazione di moduli interattivi da inviare o ricevere dal Web, alla indicizzazione dei PDF per poter realizzare un motore di ricerca all’interno dei nostri documenti Acrobat, alla cattura e conversione di pagine Web con la possibilità  di conservare intatti i collegamenti tra le diverse pagine. Inoltre un paio di progetti sono dedicati alla realizzazione di quiz interattivi (con tanto di verifiche sonore e visuali) e alla realizzazione di vere e proprie presentazioni, magari da proiettare in pubblico.

Per completare il riuscito libro, Celano ha aggiunto un utilissimo Glossario, che elenca molti termini di utilizzo comune nel campo dell’informatica e quindi non strettamente legati ad Acrobat (e che tutti gli utilizzatori di Mac dovrebbero conoscere…), e due Appendici:

la prima appendice riassume con l’aiuto delle numerose illustrazioni grafiche i principali strumenti di Adobe Reader 6 e Acrobat Professional 6 oltre ad includere un dettagliato elenco di tasti di scelta rapida;
la seconda riporta una numerosa serie di risposte a quesiti di vario genere legati sia ad Acrobat che al formato PDF. Una sorta di F.A.Q. (Frequently Asked Questions) come quelle che è facile trovare “navigando” su Internet.

Infine, il CD-ROM allegato contiene tutti i file per seguire i tutorial illustrati nel libro, le versioni già  completate dei singoli progetti ed una versione di prova di Adobe Acrobat (solo in versione Windows, purtroppo).

Adobe Acrobat 6 Professional
Corso Pratico
di Roberto Celano

Libro di 290 pagine + CD-ROM Mac/Win
Editore: Mondadori Informatica
Anno prima pubblicazione: 2004
Costo: 22, 50 Euro
ISBN: 8804530847

Il libro è disponibile in edicola allegato al numero di Dicembre 2004 di PC Professionale oppure è in vendita online presso BOL a partire da questo link.

Offerte Speciali

MacBook Air 2019 vs MacBook Air 2020, specifiche a confronto

Su Amazon il MacBook Air M1 con 512 GB SSD scontato quasi al 10%

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac con M1 è in offerta con uno sconto prossimo al 10% su Amazon. Ottimo spazio su SSD e tanta velocità per il nuovo MacBook Air.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui