fbpx
HomeMacityFuturoscopioAddio a GoLive e Freehand?

Addio a GoLive e Freehand?

Le prime “vittime” dell’acquisto di Macromedia da parte di Adobe saranno GoLive e Freehand. L’abbandono dei due programmi usati per la creazione di pagine Internet e per il disegno vettoriale è stato annunciato nel corso di una sessione di Adobe Live in corso in Francia.

La scelta di Adobe non sorprende. Fin dal momento in cui è stata portata a compimento l’acquisizione della ex rivale era chiaro che alcuni programmi sarebbero stati cassati in quanto ridondanti. La casa di San Josè con la cancellazione di GoLive e Freehand sembra avere operato per privilegiare i programmi più popolari e diffusi presso la clientela dei creativi e dei web designers. Dreamweaver (ex Macromedia) e Illustrator (di Adobe) sono vincenti sul mercato rispetto ai pacchetti che verranno abbandonati.

Secondo quanto riferito nel corso di Adobe Live i programmatori sono al lavoro per modificare l’interfaccia di Dreamweaver per renderla simile a quella degli altri programmi Adobe.

Vale la pena di riferire anche che altri siti, come MacNews.de (un sito tedesco) avrebbero ricevuto una smentita, almeno per quanto riguarda l’abbandono di FreeHand. Il programma dovrebbe essere aggiornato nel corso dell’anno e offerto come applicazione stand-alone, così come aveva scelto di fare Macromedia.

Nonostante ciò appare comunque piuttosto improbabile che due programmi sostanzialmente identici quali sono Freehand e Illustrator possano continuare la loro storia in maniera parallela e che la scelta per uno o per l’altro sia solo questione di tempo.

Offerte Speciali

Bozza automatica

iPad Pro 2021 11″ al minimo su Amazon: 256 GB a 931€ invece che 1009€

iPad Pro 11" 2021 è ancora in sconto su Amazon. Lo comprate al prezzo più basso del mercato nella versione 256 GB con schermo 11", solo 947 euro (e potete pagare anche a rate senza interessi e senza garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial