Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Agenzia pubblicitaria sconsiglia ad Apple di fare pubblicità su Twitter

Agenzia pubblicitaria sconsiglia ad Apple di fare pubblicità su Twitter

Pubblicità

Omnicom – holding tra i grandi big della pubblicità mondiale e che rappresenta brand quali Apple, McDonald’s e PepsiCo, sta raccomandando ai suoi clienti di mettere in pausa la pubblicità su Twitter.

È quanto emerge da un memo interno ottenuto da The Verge. Omnicom Media Group in un documento inviato intitolato “Twitter – Continued Brand Safety Concerns” raccomanda ai propri clienti di “sospendere le attività su Twitter a breve termine”. Nel memo si citano gli sconvolgimenti che hanno travolto il social negli ultimi giorni, evidenziando decisioni che “potrebbero avere gravi conseguenze” per i marchi che decidono di attivare campagne pubblicitarie sulla piattaforma.

Nella nota si segnala il licenziamento in massa dei dipendenti di Twitter che facevano parte dei team “trsut and security”, le dimissioni di dirigenti di alto livello, e il nuovo sistema di verifica a pagamento degli account sovrapposto a quello usato in precedenza, causando confusione tra gli utenti.

Per Omnicom vi sono evidenti rischi per la “brand safety” dei clienti, pericolosità indicata a livelli inaccettabile.

Elon Musk controquerela Twitter

Il caos su Twitter è iniziato due settimane dopo l’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk per 44 miliardi di dollari. Il nuovo CEO ha cominciato a stravolgere l’azienda portando a una situazione caotica e fuori controllo, con decisione che hanno solo portato ulteriori preoccupazioni tra gli inserzionisti, in molti casi costringendo questi ultimi a cautelarsi, sospendendo le campagne pubblicitarie.

Le modifiche hanno permesso ad alcuni account di fingersi altri, creando un caos enorme. Un esempio per tutti: un account si è finto l’azienda farmaceutica Eli Lilly, annunciando che l’insulina per trattare le persone affette da diabete sarebbe diventata gratis per tutti; il vero account dell’azienda, quello a suo tempo “certificato”, ha dovuto pubblicare un tweet per smentire l’account fasullo. Non c’è – almeno nel momento in cui scriviamo – un modo veloce per distinguere account veri da quelli fasulli.

Musk intanto prova a gettare acqua sul fuoco ma ha detto apertamente di non escludere la bancarotta e continua a fornire informazioni contrastanti e contraddittorie sull’implementazione di alcune funzionalità e sul modo stesso in cui intende gestire il social network.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Le migliori offerte Prime Day

prime day bannerino

Per trovare le migliori occasioni del Prime Day: visitate questa pagina con tutte le offerte Prime Day costantemente aggiornata con tutte le news pubblicate e iscrivetevi ai nostri 2 canali telegram Offerte Tech e OLTRE TECH per le offerte lampo.
Consultate il banner in alto nelle pagine di Macitynet sia nella versione mobile che desktop: vi mostreremo a rotazione gli sconti top.
Infine a partire dalla mezzanotte del 16 Luglio vi mostriamo tutti i prodotti delle selezioni Apple, monitor, SDD etc. e qui trovate tutti i prodotti Smart Amazon in offerta anticipata

Nota: I prezzi riportati in verde sono quelli realmente scontati e calcolati rispetto ai prezzi di listino mentre il box Amazon riporta normalmente gli sconti rispetto al prezzo medio dell'ultimo mese o non riporta affatto lo sconto.

Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità