fbpx
Home MacProf Foto Digitale Libreria foto iCloud iOS 8, cinque alternative che abbracciano già il cloud

Libreria foto iCloud iOS 8, cinque alternative che abbracciano già il cloud

L’arrivo di iOS 8 sarà certamente accolto con favore da tutti gli appassionati di fotografia. Infatti, nel prossimo sistema operativo mobile di Apple, l’app Immagini e Libreria Foto iCloud permetteranno di accedere a tutte le foto e a tutti i video ovunque, in qualsiasi momento. Le foto saranno ancora più facili da trovare e organizzate in maniera coerente su tutti i dispositivi abilitati. Nell’attesa di scoprire queste nuove funzionalità di iOS 8 riservate agli amanti della fotografia, di seguito la redazione di Macitynet propone una lista di cinque applicazioni, già disponibili su iOS, che abbracciano il cloud e consentono di accedere a tutte le proprie foto indistintamente da diversi dispositivi e che quindi rappresentano già oggi una valida alternativa alla prossima introduzione di iCloud Drive di Apple.

Carousel by Dropboxmzl.scxpxxkj.175x175-75

Carousel è un’applicazione che permette di visualizzare e condividere tutte le proprie foto e i video in modo semplice e veloce, oltre a permettere di condividere i media con i propri contatti. Delle foto e video caricati su Carousel viene automaticamente eseguito un backup su Dropbox, così da risultare accessibili da più dispositivi, oltre che da desktop e dalla web app ufficiale di Dropbox. Peccato solo che lo spazio disponibile gratuitamente sia davvero limitato a pochi GB. Carousel si scarica direttamente a questo indirizzo per iPhone.

 

libreria foto iCloud

Flickrmzl.sysvhubk.175x175-75

La versione 3.0 dell’app relativa al noto servizio fotografico è stata rilasciata in App Store all’inizio di quest’anno, offrendo la possibilità di catturare video e migliorando le funzionalità nella ricerca dei propri media. Attraverso l’applicazione è possibile caricare le foto e i video direttamente sui server di Flicker, così da poter essere visualizzati da diversi dispositivi. Per facilitare questa operazione l’applicazione presenta anche un’opzione per la sincronizzazione automatica dei propri scatti che, se attivata, crea di volta in volta un backup su Flickr delle immagini e dei video registrati con iPhone. Flickr ridimensiona le foto caricate ad una risoluzione web friendly per offrire una visualizzazione più veloce, ma permette di scaricare le versioni originali delle foto a risoluzione massima. Anche in termini di spazio disponibile Flickr risulta particolarmente allettante per l’utente, offrendo 1TB di spazio di archiviazione gratuito; tuttavia ci sono dei limiti dimensionali da rispettare, atteso che ogni foto non può essere più grande di 200 MB e ciascun video non può superare la dimensione di 1 GB. Flickr si scarica direttamente da qui.

Schermata 2014-06-10 alle 13.38.32

Google+mzl.cwpkfdpb.175x175-75

Google+ non avrà certamente raggiunto e soppiantato Facebook come social network. Tuttavia, l’applicazione si rivela essere un ottimo modo per visualizzare proprie foto e video caricate nel cloud di Google. Utilizzando lo spazio a disposizione su Google Drive, l’applicazione Google+ dispone di una sezione foto che consente di sfogliare, modificare, organizzare e condividere i propri scatti presenti su iPhone e iPad. È possibile scegliere tra le opzioni quella di backup automatico, così da inviare a Google Drive ogni foto scattata con il proprio dispositivo. È anche possibile scegliere se inviare le immagini sul cloud a risoluzione piena o limitarle a 2048 pixel in modo da risparmiare spazio. L’applicazione si scarica direttamente da qui.

Schermata 2014-06-10 alle 13.36.08

 

 

OneDrivemzl.glarkbot.175x175-75

OneDrive è il servizio di cloud storage offerto da Microsoft agli utenti iOS, Android e Windows Phone, disponibile come applicazione anche per PC Windows e Mac. L’applicazione si presta particolarmente per il caricamento di foto e video, che verranno visualizzati all’interno di eleganti griglie con miniature che permettono immediatamente di riconoscere un determinato album. Insomma, anche se il servizio permette di caricare documenti e file di ogni genere, OneDrive risulta particolarmente interessante per caricare le foto sul cloud e visualizzarle in qualsiasi momento da qualsiasi dispositivo. Lo spazio disponibile gratis per l’utente è di 7GB, che può essere facilmente incrementato a 10GB nel caso in cui si accetti di eseguire il backup automatico del rullino del proprio dispositivo. Come per altre applicazioni dello stesso genere, anche OneDrive di Microsoft permette di ridimensionare le foto prima del caricamento. OneDrive per iOS si scarica direttamente da questo link.

Schermata 2014-06-10 alle 13.34.38

Amazon Cloud Drive Photosmzl.maympieg.175x175-75

Con Amazon Cloud Drive Foto proteggere le proprie foto e i propri video risulta piuttosto semplice. Le foto e i video vengono salvati automaticamente nel cloud e risultano successivamente accessibili da qualsiasi dipositivo iOS collegato al proprio account. Come per OneDrive, l’applicazione non presenta strumenti di editing, ma le opzioni di condivisione sono migliori, grazie all’integrazione Facebook e Twitter. I GB gratuiti inizialmente sono 5, ma per 10 dollari l’anno è possibile aumentarli a 20. L’applicazione è gratis e si scarica direttamente da questo indirizzo.

Schermata 2014-06-10 alle 13.31.52

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui