fbpx
Home Hi-Tech Android World Android, la diffusione delle nuove versioni procede anche se lentamente

Android, la diffusione delle nuove versioni procede anche se lentamente

Dopo molti mesi finalmente la versione 4 di Android, nelle sue varianti principali Ice Cream Sandwich e Jelly Bean, hanno complessivamente superato quella di Gingerbread, per una proporzione pari al 45.1% contro il 44.2%. I dati vengono direttamente dalla dashboard disponibile online per gli sviluppatori Android. Le quote di aggiornamento evidenziano ancora una volta la grande lentezza degli update sul mercato Android.

Jelly Bean è stato rilasciato dal giugno 2012 e conta una percentuale del 16.5% mentre Ice Cream Sandwich, rilasciato nell’ottobre 2011, si ferma al 28.6%. Paradossalmente il divario fra le versioni 4.X e Gingerbread è davvero risicato, risultato ancor più stupefacente se consideriamo che Gingerbread risale al lontano (tecnologicamente parlando) 6 dicembre 2010: se analizziamo però gli smartphone sul mercato possiamo notare che, soprattutto nel campo delle offerte dei grandi retail, sono presenti ancora tantissimi modelli ultraeconomici con Android 2.1.

Non sono bastati dunque oltre due anni per consentire al mercato Android di superare con decisione una versione ormai fuori corso e datata del suo sistema operativo. Con il tempo senza dubbio il vantaggio su Gingerbread si amplierà, ma presto dovrebbe fare la sua comparsa il nuovo Key Lime Pie (forse la versione 5.0). E la rincorsa del nuovo nei confronti del vecchio ripartirà immediatamente da zero.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Black Friday: tornati disponibili gli Airpods Pro a 199,99 € invece che 279 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.