Apple brucia Google in USA, App Store primo per ricavi da app e abbonamenti

La spesa per ogni utente iPhone su App Store USA è aumentata del 23% nel 2017 e tocca quota 58 dollari, 20 dollari in più rispetto alla spesa media degli utenti Google Pay. Dominano i giochi, i servizi streaming e anche le app per appuntamenti e incontri

Android domina per quota di mercato e numero di dispositivi ma Apple rimane prima assoluta quando si parla di ricavi e margini di profitto: questo vale anche per App Store in USA che migliora ancora il fatturato mantenendo a distanza l’agguerrito concorrente.

Tutti i principali indici mostrano un App Store USA non solo in salute ma in crescita: nel 2017 aumenta del 10% il numero delle nuove app installate dagli utenti iPhone che arriva a quota 45. I ricavi dalle vendite in-app e anche dagli abbonamenti aumentano del 23%. Qui tra le categorie che più crescono e contribuiscono troviamo i giochi, ma anche app e servizi per musica e video, fino ad arrivare ai social e alle app per incontri e appuntamenti.
app store usa, ricavi per utente iphone attivoDa sempre i videogiochi sono la categoria più corposa e anche quella più ricca: ben il 62% del totale ricavi App Store USA dagli utenti iPhone è ottenuto dai giochi, con una stima di 36 dollari per utente, per lo più da acquisti in-app. I servizi di video streaming in abbonamento come Netflix, HBO, Hulu aumentano del 57% e generano 4,40 dollari per utente, somma simile per Pandora, Spotify e servizi musicali per 4,10 dollari per utente, anche se non viene precisato se Apple Music sia inclusa o meno.
app store usa, download per utente iphone attivoMigliorano anche i ricavi delle app social e lifestyle, queste ultime soprattutto grazie al contributo di app e servizi per incontri e appuntamenti come Bumble, Grindr e Tinder. Rilevamento, percentuali e stime sono forniti da SensorTower e sono riferiti agli iPhone attivi: l’andamento positivo di App Store è anche associato a restyling e miglioramenti introdotti da Cupertino, anche con nuova grafica, impaginazione e contenuti di qualità editoriale per promuovere l’app del giorno, giochi meritevoli e altro ancora.

Complessivamente aumenta anche la spesa complessiva per utente iPhone o, sotto un altro punto di vista, il fatturato per utente di App Store USA che ora tocca quota 58 dollari, un aumento del 23% rispetto ai 47 dollari del 2016 e sempre superiore ai 38 dollari stimati di spesa per gli utenti Android su Google Play. Nel 2017 si stima che negli USA nel suo complesso Google Play abbia generato circa il 60% dei ricavi ottenuti da App Store.