fbpx
Home Macity Apple History & Lifestyle Apple cerca nuovi uffici a Pittsburgh e New York

Apple cerca nuovi uffici a Pittsburgh e New York

Sembra non conoscere sosta la crescita della multinazionale di Cupertino, almeno per quanto riguarda assunzioni e sedi: secondo recenti report Apple cerca nuovi uffici a New York e Pittsburgh. Secondo un report di Il Post-Gazette di Pittsburgh ha riferito che Apple starebbe discutendo di occupare fino a 27mila metri quadrati di spazio nell’edificio storico Pittsburgh Athletic Association, nel quartiere di Oakland a Pittsburgh.

Bloomberg ha inoltre riferito che Apple ha anche recentemente esaminato Essex Crossing, nel Lower East Side di Manhattan, dove dovrebbe sviluppare 106mila metri quadrati di spazi per uffici.

In un comunicato stampa del dicembre 2018, Apple aveva rivelato i piani per aumentare il numero di dipendenti nelle regioni degli Stati Uniti nei tre anni successivi, espandendo a oltre mille dipendenti nelle città di Seattle, San Diego e Culver City e creando centinaia di nuovi posti di lavoro a Pittsburgh, New York, Boulder, Boston e Portland.

Apple cerca nuovi uffici a Pittsburgh e New York
Essex Crossing, uno sviluppo in costruzione a uso misto nel Lower East Side di New York City

Fin dall’inizio dell’anno sono inoltre state segnalate ricerche e proposte di Apple per nuovi spazi per uffici a New York, fin dal mese di febbraio e poi anche in agosto.

Lo scorso mese, Apple ha dato il via al cantiere per un nuovo campus da 1 miliardo di dollari ad Austin in Texas, che dovrebbe aprire nel 2022 e ospiterà inizialmente 5.000 dipendenti, con la capacità di crescere fino a 15.000 persone. 

Apple è presente a New York con 7 Apple Store, tra cui anche quello più famoso al mondo con il cubo di cristallo come ingresso.

Offerte Speciali

Black Friday: per il nuovo iPad comprate Logitech Crayon a prezzo minimo, solo 42,99 €

Su Amazon Logitech Crayon scende al prezzo più basso della sua storia. La vera e unica alternativa ad Apple Pencil vi costa solo 49,99 euro.