Apple IIc restaurato torna come nuovo, il video

Restaurare i computer del passato è un’arte: un appassionato statunitense mostra in video tutti i passaggi per trasformare un Apple IIc vecchio e ingiallito in un sistema 8bit che sembra appena uscito di fabbrica

Apple Iic con lettore di floppy esterno e il mouse derivato dal Mac.

Abbandoniamo per un istante le aspettative sul prossimo nuovo grande dispositivo Apple e volgiamo lo sguardo al passato: per i cultori di Cupertino sono diversi i prodotti della Mela che farebbero bella mostra di sé in una collezione privata. Lasciando da parte l’irraggiungibile Apple I che ha ormai raggiunto prezzi fuori dal pianeta, è possibile soddisfare l’impulso al collezionismo Apple con modelli molto più diffusi e reperibili anche con una spesa contenuta.

apple iic prima 1200
Tra i gadget Apple storici più apprezzati troviamo senz’altro Apple IIc, il primo “portatile” di Cupertino: naturalmente si tratta di un computer compatto dal peso contenuto ma privo di batteria e schermo integrato ma nel 1984, anno del suo rilascio, ha colpito l’immaginazione di molti. Nel video realizzato da 8bit Guy, segnalato da Cult of Mac, vengono mostrati alcuni trucchi impiegati dagli appassionati per ripulire e riparare le vecchie glorie informatiche del passato. Tra queste l’immersione delle parti più ingiallite delle plastiche esterne con il perossido di idrogeno e successiva esposizione al solo per diverse ore, procedura che riporta la macchina al caratteristico colore bianco originale.

Dopo il trattamento Apple IIc risulta irriconoscibile: da vecchio cimelio degli albori di Apple a raro esemplare in perfetto stato di conservazione: sembra addirittura appena uscita dalla catena di montaggio.

apple iic dopo 1200