Apple Music per Android è installato su 40 milioni di dispositivi

Un segnale che fa ben sperare per i numerosi nuovi servizi in abbonamento in arrivo da Cupertino: gli ultimi dati indicano che Apple Music per Android è installato su 40 milioni di dispositivi, con andamento previsto in crescita

Un Android a Cupertino, il caso Apple Music

Meglio andare cauti con le storie di rivalità tra iPhone e Android: app e servizi di Google sono tra i più gettonati su App Store ed ora sembra che in alcuni casi lo stesso vale anche per alcuni servizi di Cupertino: nuovi dati rilevano che Apple Music per Android, disponibile dal 2016, è installato su 40 milioni di dispositivi del robottino verde.

Certo una percentuale contenuta tenendo presente la valanga di Android in circolazione, ma si tratta pur sempre di 40 milioni di download e app installate, un traguardo che molti sviluppatori e software house sognano.

L’andamento positivo di Apple Music per Android non è arrivato subito: il numero di download e installazioni era in calo per diversi trimestri a partire dalla fine del 2017 fino al secondo trimestre del 2018. Si sono invece registrati aumenti a partire dal secondo trimestre 2018 fino alla fine dello scorso anno, un andamento positivo che secondo gli analisti di SensorTower proseguirà anche in questi mesi del 2019. La previsione per il primo trimestre di quest’anno è un aumento di 3,8 milioni di installazioni, che rappresenterebbe una crescita del 65% anno su anno.

Apple Music per Android è installato su 40 milioni di dispositivi
Al boom delle installazioni di Apple Music per Android al primo posto ci sono gli USA con il 28% del totale, seguito a grande distanza dall’India con il 7%. Completano le prime 5 nazioni top il Regno Unito con il 6%, il Brasile con il 5% infine la Russia con il 4%. Nelle classifiche di Google Play Store Apple Music è al 25esimo posto nella categoria per Music e Audio a livello mondiale.

Ricordiamo che negli scorsi giorni Cupertino ha rilasciato un aggiornamento di Apple Music per Android, ora con supporto nativo per i dispositivi Chromebook. Apple Music per Android si scarica da Google Play Store. L’andamento dei servizi in abbonamento Apple è sotto la lente di ingrandimento di analisti e appassionati, soprattutto ora che la strategia di Cupertino punta proprio ad accelerare in questa direzioni con tutti i nuovi servizi presentati nel keynote Apple del 25 marzo, in arrivo in USA e nel resto del mondo scaglionati entro i prossimi mesi.