fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Apple, niente più nuovi MacBook a chi aveva bisogno di cambiare la...

Apple, niente più nuovi MacBook a chi aveva bisogno di cambiare la batteria

[banner]…[/banner]

Secondo indiscrezioni circolate ieri, Apple ha cominciato a proporre ad alcuni utenti di MacBook Pro Retina 15″ 2012 e 2013 con problemi di batteria, macchine completamente nuove. La proposta si sarebbe resa necessaria per la mancanza immediata di una parte di ricambio (scocca superiore) che viene sostituita insieme alla batteria dei MacBook Pro in questione. Presunti problemi di approvvigionamento con il componente in oggetto avrebbero portato Apple a proporre la soluzione del computer nuovo (senza pagare extra) ad alcuni utenti, fornendo al posto della batteria un computer nuovo e dal valore complessivo decisamente superiore alla sola batteria.

MscBook Pro 2012

In un nuovo memorandum inviato agli Apple Store e ai Centri di Assistenza autorizzati, Apple ha comunicato che le parti in questione saranno di nuovo disponibili e spiegato di “non creare nel cliente aspettative in merito a una sostituzione del prodotto per i nuovi ordini”. Ai centri assistenza Apple spiega che “l’inventario di scocche superiori o batterie fuori garanzia”, “sarà disponibile entro 15 giorni lavorativi dalla creazione della procedura di riparazione”. In poche parole, se speravate di ottenere un nuovo computer perché Apple non era più in grado di ottenere la batteria del vecchio Mac, non c’è niente da fare: il problema di approvvigionamento è stato risolto e Apple propone, com’è giusto che sia, la batteria sostitutiva.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB al prezzo minimo su Amazon: 916 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui