Apple pensa ad una Shenzen in India

Apple vorrebbe creare una mini Shenzhen in India, che potrebbe diventare un importante hub per la produzione di iPhone.

vendite iphone in calo

Apple chiede al governo indiano di estendere i benefici fiscali anche ai propri fornitori, così da poter incrementare la produzione di iPhone in India. Al momento, Apple assembla iPhone SE nel paese, ma vorrebbe ricreare una vera e propria mini Shenzhen in India.

Per avviare la produzione di iPhone SE in nel grande paese asiatico Apple si affida ancora ad un’intera rete di fornitori provenienti dalla città cinese di Shenzhen. E così, Tim Cook prova ad interloquire con il primo ministro indiano, Narendra Modi, per ricreare una Little Shenzhen all’interno del paese.

Si tratta di un progetto particolarmente ambizioso, considerando che la maggior parte delle barriere per la produzione di iPhone negli Stati Uniti si applicherebbe anche all’India; grazie a concessioni fiscali offerte dal governo, però, Apple potrebbe essere vicina al traguardo.

In passato Apple aveva chiesto di non tassare le importazioni per 15 anni, con il governo pronto ad accogliere la richiesta solo nel caso in cui la Mela avesse deciso di allargare la produzione. Apple è pronta, ma vorrebbe adesso che l’esenzione dal pagamento tasse possa applicarsi anche ai suoi fornitori, come riferisce la redazione di Reuters.

Apple ha chiesto al governo indiano di estendere i benefici fiscali anche ai propri fornitori, così da trasformare l’India in un vero e proprio hub per la produzione di iPhone, e dei suoi componenti. Peraltro, un funzionario del governo ha dichiarato che la richiesta di Apple è vista favorevolmente dall’esecutivo, per via di alcuni precedenti: in passato, un simile accordo con il produttore di auto Maruti Suzuki ha portato a risultati estremamente positivi.

vendite iphone in calo shenzen in india

Ovviamente, avallare le richieste di Apple vorrebbe dire aprire tale politica ad altre aziende dello stesso settore che ne facciano richiesta. Per questo, comunque, è una decisione che dovrà essere valutata con estrema attenzione.

Ad ogni modo, i numerosi incontri tra il CEO Apple, Tim Cook, e il governo indiano, fanno ben sperare in tal senso. Sono tanti i passi che Apple sta compiendo in India: dal maggio scorso assembla iPhone SE all’interno del paese, e chissà che a breve possa iniziare una produzione su più vasta scala.