HomeNewsApple, la bigama.

Apple, la bigama.

La casa della mela ha ultimamente abbandonato uno ad uno i vari accordi coi maggiori punti vendita di computer/elettronica e anche generalisti (come per esempio Sears), ma continua a mantenere il suo “primo amore” CompUSA.In USA la catena di negozi CompUSA e’ popolarissima e diffusissima e proprio con questa prospettiva anni orsono Apple concordo’ i famosi “negozi nel negozio” creando degli angoli riservati a prodotti Apple che difficilmente fino ad allora avevano fatto capolino.Ebbene, chi ha potuto visitare questi punti vendita si e’ spesso accorto (a parte periodi a ridosso di manifestazioni come i MacWorld delle due coste USA) che la visibilita’ dei prodotti Mac non era certo entusismante e comunque il personale o non conosceva la materia o addirittura sconsigliava il prodotto (e questio non è certo prerogativa di negozi e commessi di CompUSA o americani).Proprio per questo Steve Jobs ha iniziato a pensanre a soluzioni alternative ora concretizzatasi (con l’aiuto di due esperti ex Gap ed ex Target) nei negozi che apriranno un po’ ovunque negli Stati Uniti a partire dai due che spalancano le porte in queste ore.Ora che i negozi Apple sono ufficializzati qualcuno potrebbe pensare che sia giunta l’ora di gettare alle ortiche la collaborazione con CompUSA. Invece non pare proprio che sia così. Apple continua a credere in CompUSA avvantaggiandosi da un lato dello stile dei negozi Apple, del fascino di alcune location e della competenza dei “padroni di casa”, tutti fattori specifici dei negozi Apple e dall’altro della popolarita’ e diffusione di quelli di CompUSA pur rischiando qualche cosa in immagine.Ecco quindi, proprio in concomitanza con l’apertura dei negozi con il marchio della Mela, il rilancio della partnership con una nuova sezione sui server Apple. Un chiaro segnale che l’accordo non solo va avanti, ma resta solido e carico di prospettive per il futuro

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Articolo precedenteRam per il Titanium
Articolo successivoCrisi nera alla Palm
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial