Home Hi-Tech Android World Arrivano altri dettagli sul prossimo "T-Mobile App Store"

Arrivano altri dettagli sul prossimo “T-Mobile App Store”

Dopo l’iniziale annuncio sul futuro “app store” di T-Mobile, BGR ha svelato ulteriori dettagli su come funzionerà  il negozio online dell’operatore tedesco, fondamentalmente ispirato dall’App Store di Apple.

Inizialmente saranno accettate sia applicazioni gratuite che a pagamento, senza pubblicità ; escluse invece le application di Android e di Sidekicks. Le applicazioni gratuite potranno essere sviluppate ed inserite nello store dagli sviluppatori senza costo iniziale, sebbene avranno dei limiti nell’utilizzo della banda.

Parlando delle commissioni, di base i ricavi verranno divisi al 50% fra sviluppatori e T-Mobile, anche se, a dipendere da alcune caratteristiche, può arrivare al 70% per gli sviluppatori, che potranno aumentare la loro percentuale fornendo supporto a più dispositivi o fornendo assistenza ai clienti.

T-Mobile fornirà  dispositivi di prova e un laboratorio virtuale per lo sviluppo, ma per ora non fornirà  (inizialmente) alcuna interfaccia API, escludendo quindi l’accesso a servizi come GPS, contatti, fotocamera o altre funzionalità .
Gli sviluppatori potranno consultare i termini e le condizioni di sviluppo dalla prossima settimana.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,935FansMi piace
93,807FollowerSegui