fbpx
Home Macity AggiornaMac Bundle con 9 software top: TechTool Pro, Path Finder, DropZone, MacPilot e...

Bundle con 9 software top: TechTool Pro, Path Finder, DropZone, MacPilot e altri a soli 49,99$

StackSocial rilancia con i suoi interessanti bundle per Mac e questa volta ne propone uno davvero interessante che a 49,99$, invece che 310$ quale dovrebbe costare sommanto i vari programmi, include una serie di utility capaci di interagire con il sistema operativo o con altre applicazioni per moltiplicare le funzionalità, migliorare l’esperienza d’uso del Mac o svolgere funzioni particolari. I programmi sono tutti di elevata qualità e molto noti, come TechTool Pro 6, un completissimo strumento di diagnostica, Pathfinder, un potente strumento per migliorare le funzioni del Finder, Camera Bag 2, un set che permette di operare sulle immagini per migliorarle e ritoccarle, Mac Pilot, che rivela funzioni nascoste del Mac o IPnetMonitor X, utilissimo per valutare le condizioni “di salute” della nostra connessione. Ma andiamo per ordine

TECHTOOL PRO
tech tool pro Questa applicazione rappresenta la vera punta di diamante del bundle, ed è ben nota agli utenti veterani della Mela per i quali rappresenta uno dei non plus ultra delle utility per Mac. Il suo compito è quello di analizzare e risolvere problemi, soprattutto per quanto riguarda disco fisso, recupero file e struttura directory, una cosa che fa meglio di tutti gli altri programmi in circolazione per quantità e qualità degli strumenti integrati. TechTool è in grado di svolgere un’accurata diagnostica e del disco fisso principale e delle unità collegate al Mac, esamina le componenti hardware principali del sistema alla ricerca di malfunzionamenti e allo stesso tempo rileva qualsiasi anomalia in grado di prevenire futuri guasti.

path finderPATH FINDER
Per le utili funzioni che integra nel Finder e per la praticità di utilizzo che rende possibile, Path Finder è una utility che ha riscosso recensioni entusiastiche su importanti testate statunitensi. In sostanza Path Finder rappresenta una versione evoluta e potenziata del Finder del Mac. Tra le sue caratteristiche c’è la navigazione doppia e affiancata grazie alla quale è possibile confrontare in modo agevole il contenuto di due cartelle, per poi apportare le modifiche desiderate oppure per spostare al volo file e sotto-cartelle. Ma Path Finder offre una serie impressionante di funzioni e potenziamenti da un luogo per parcheggiare temporaneamente i file, al passaggio da una cartella all’altra usando dei tab, al filtro sui nomi file ad un editor di immagini e testi.

text expanderTEXT EXPANDER
TextExpander è in grado di velocizzare in modo sensibile tutte le operazioni ripetitive associate all’inserimento del testo creando scorciatoie per accelerare la scrittura. Per esempio scrivendo “oora” TextExpander sostituisce al volo questa abbreviazione inserendo l’ora esatta del Mac, stesso discorso per “ddata”, pratico per le email. Con l’abbreviazione “ssaluti” viene inserita in automatico la scritta “Con i migliori saluti” seguito dalla firma digitale di esempio. Funziona all’interno di qualsiasi programma installato nel Mac e in cui è possibile inserire del testo: TextEdit e Word di Microsoft, ma può velocizzare l’inserimento di testo e formule ripetitive, TextExpander può essere configurato e personalizzato per sostituire errori, per inserire modelli di codice per i programmatori e richiamare AppleScripts, per inserire codici e indirizzi HTML e così via

mac hiderHIDER
Se avete cartelle e documenti da mettere al sicuro da occhi indiscreti, Hider è l’applicazione che fa per voi. Si tratta di un plug-in che si integra nel Finder del Mac grazie al quale usando un menu contestuale è facilissimo nascondere quanto non vogliamo che sia accessibile a tutti e questo senza ricorrere a sistemi complessi o scomodi come il blocco del sistema. Con Hider l’utente può creare più cartelle nascoste per riporre al loro interno diversi tipi di file: per individuare più rapidamente gli elementi desiderati è anche possibile scegliere una icona personalizzata per ogni cartella creata. La ricerca è comunque facilitata dalla visione dell’anteprima: Hider supporta Quick View di OS X, così gli utenti autorizzati possono visualizzare l’anteprima dei file anche se sono nascosti. Per accedere ai contenuti nascosti occorre poi inserire sempre la password, richieste a ogni avvio dell’app.

dropzoneDROPZONE
Dropzone è una delle utility più apprezzate per rendere ancora più amichevole e rapido l’utilizzo del Mac. La maggior parte delle operazioni che ripetiamo più volte in una giornata di utilizzo del Mac possono essere tutte velocizzate e migliorate con Dropzone. Invia rapidamente documenti a Flickr, compire, manda file in FTP, apre applicazioni, copia o muove i file in destinazioni predefinite e molto altro. Gli utenti possono creare degli script personalizzati e sottoporli alla comunità degli altri possessori di Dropzone. A disposizione ce ne sono già centinaia pronti all’uso

airserverAIRSERVER
AirServer è un’applicazione per Mac e PC che abilita lo streaming o mirroring dei dispositivi iOS come l’iPhone 4S su Mac o PC. In pratica il programma trasforma qualsiasi Mac in un ricevitore audio/video con tecnologia AirPlay. Un vecchio Mac (anche con processore G4) collegato alla rete wi-fi con un router o in wireless può diventare lo schermo cui collegare il vostro dispositivo iOS o altri computer con iTunes per la riproduzione di audio e video senza fili (anche con Tiger) o per l’esecuzione di applicazioni di terze parti che gestiscono AirPlay (solo con Snow Leopard e successivi). In sostanza, anche senza Apple TV potete avere su uno schermo o un TV collegato al vostro Mac tutte le caratteristiche di trasmissione wireless di foto, presentazioni video e musica del piccolo apparecchio di Apple e con possibilità di collegamento video ampliate a monitor VGA, videocomposito e così via.

camerabag 2CAMERABAG 2
Camerabag 2 si distingue da tutta la lunga serie di applicazioni per applicare effetti e filtri alle foto digitali perché consente di lavorare su un piano del tutto visuale ed immediato: niente complessi settaggi o “remix” manuali dei filtro, ma un intuitivo sistema a pannelli e cursori. Ciascuno degli oltre 100 differenti effetti è collocato, appunto, in una colonna rappresentato da una sorta di “mattonella” che porta il suo nome. Per applicare l’effetto non dobbiamo fare altro che importare l’immagine e decidere la sua intensità o le sue variazioni manovrando un cursore. Camera Bag 2 permette anche di fare altre operazioni di fotoritocco; a disposizione ci sono 25 strumenti, incluse curve fotografiche e di modifica dei colori, che creano assieme ai filtri fotografici, una infinita serie di effetti. Per questo per molti utenti Mac con passione per la foto digitale e la personalizzazione, il programma di Nevercenter potrebbe persino l’unico strumento da usare per darsi alla creatività con le proprie immagini

macpilotMACPILOT
MacPilot ci permete di accedere alla modifica e alla personalizzazione di numerosi aspetti dell’interfaccia e di Mac OS X normalmente attivabili via riga di comando del terminale o con complesse configurazioni, semplicemente con un menù. MacPilot è, di fatto, una specie di mago di UNIX che traduce per noi comandi complessi permettendoci di fare cose come disabilitare le animazioni del sistema operativo, riflessi e trasparenze o cancellare le cache. MacPilot permette anche di personalizzare il sistema per renderlo più sicuro o più in linea con le nostre esigenze. Grazie all’interfaccia di MacPilot possiamo intervenire in praticamente qualsiasi aspetto e funzione del sistema della Mela: dal funzionamento e dall’aspetto del Finder, al funzionamento dei dischi, dalla Rete e dal Network alle funzioni di avvio del Mac, dai registri di sistema al Dock ed Exposé, dalle font alle impostazioni di tutti i principali software forniti con il computer e così via.

ipnetmonitorxIPNETMONITORX
IPNetMonitorX permette di tenere sotto controllo la connessione Internet, verificare problemi, cause di rallentamento e “salute” generale della rete. L’applicazione è utile sia ai clienti finali casalinghi che a professionisti che lavorano con reti in uffici o piccoli gruppi di lavoro presso i quali è possibile verificare grazie ad IPNetMonitorX l’efficienza del network utilizzando un completo set di strumenti che analizzano velocità e qualità della rete. Il software si incentra intorno ad una paletta che galleggia sul desktop dove si accede alle informazioni sul funzionamento di TCP/IP; possiamo fare lo scan del’indirizzo, leggere la qualità del collegamento Airport, verificare la lista del lease DHCP, fare il lookup del DNMS, fare una query sul DNS. Abbiamo strumenti per il Finger, il rate del link, server scan, config SNMPD, calcolatore subnet,TCP info, TCP dump, traceroute e Whois.

Come accennato il prezzo totale della somma dei vari software, sarebbe 310$. Stacksocial con la sua promozione lo offre a 49,99$, circa 37 euro. La promozione è valida ancora per alcuni giorni

Offerte Speciali

Accessori Apple con sconto nel carrello su Amazon: Magic Mouse 65€, Magic Trackpad 116€, Magic Keyboard 77€

Amazon straccia i prezzi di mouse, tastiere e trackpad Apple

Su Amazon sono in sconto gli accessori Apple. Prezzi ribassatissimi per Magic Mouse, Magic Keyboard, Magic Trackpad e Magic Pencil
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,661FansMi piace
94,035FollowerSegui