Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Il Ceo di Netflix a MWC17 «Entro 10 o 20 anni il video sarà solo via Internet»

Il Ceo di Netflix a MWC17 «Entro 10 o 20 anni il video sarà solo via Internet»

A Barcellona il keynote di Reed Hasting, Ceo e confondatore di Netflix è una lezione di come guarderemo video e contenuti TV, un dietro alle quinte di come funziona oggi Netflix e di come la società che ha rivoluzionato film e serie TV via web si sta già muovendo e preparando per le prossime sfide e il futuro dell’intrattenimento.

Oggi Netflix sfiora 100 milioni di utenti, la metà dei quali fuori dagli USA, un balzo notevole di iscritti che permette alla piattaforma di crescere ancora e di diventare sempre più interessante per un numero crescente di persone. Ma la distribuzione di serie TV e film via Internet dipende sempre meno da smart TV e computer. La fruizione diventa possibile sempre e ovunque grazie ai dispositivi mobile, così la sola presenza di Hastings a Barcellona, alla più importante manifestazione al mondo per smartphone, tablet e mobile, può sembrare una dichiarazione di intenti.

Ma dal palco del Keynote arriva un messaggio diverso: anche se l’intervistatrice e le migliaia di persone presenti in fiera (e non solo) pensano tutti al mobile, il dirigente spiazza tutti proclamando l’agnosticismo di piattaforma di Netflix «siamo solo agli inizi: stiamo raccogliendo i contenuti migliori al mondo per voi. Siamo concentrati su storie incredibili, su personaggi che coinvolgono, trame significative e divertenti, e meno sulle dimensioni dello schermo. Vogliamo essere molto flessibili, così possiamo essere su qualsiasi schermo, inclusi i dispositivi mobile».

La strategia di Netflix funziona benissimo come dimostrano non solo la crescita esponenziale degli abbonati ma anche numerosi premi e riconoscimenti ottenuti proprio per l’elevata qualità dei contenuti auto-prodotti. Netflix investe somme consistenti per produrre e assicurarsi contenuti video coinvolgenti che siano serie TV, film e anche documentari in ogni parte del mondo, con il risultato che oggi sulla piattaforma anche le «produzioni locali possono avere una audience globale». Questo rimarrà il primo e principale punto fermo anche per il futuro, come il dirigente ha dichiarato nel suo keynote. Ma per poter essere fruibile sempre e ovunque Netflix sta investendo anche su tutti gli altri livelli inclusi network, server e tecnologie codec video.

Hastings ha dichiarato che oggi a metà gigabit Netflix è in grado di offrire una elevata qualità video sugli smartphone da 4-5 pollici e che in alcuni casi lo stesso risultato è possibile anche a 300 kbit al secondo. La società sta investendo e sviluppando tecnologie codec video sempre migliori ed ora l’obiettivo è quello di arrivare allo streaming di video di qualità elevata a 200 kbit. Tutto punta in un unica direzione, il Ceo di Netflix è sicuro «In 10 o 20 anni tutti i video che vedremo saranno su Internet». Considerando l’impressionante sviluppo a cui abbiamo assistito negli ultimi anni e di cui Netflix è il campione, la previsione del Ceo potrebbe avverarsi anche prima.

netflix red hastings 1

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità