Chuwi SE, l’ultrabook 13.3’’ che sembra un MacBook, costa solo 237 euro

L’ultrabook Chuwi SE ha uno schermo da 13.3’’, 4GB di RAM e 32+128GB di SSD (con possibilità di espansione tramite microSD): è un portatile Windows 10 potente ed economico

Chuwi SE, l’ultrabook 13.3’’ che sembra un MacBook

Un computer portatile leggerissimo, non troppo ingombrante e sufficientemente potente per svolgere senza intoppi le operazioni più comuni: spesso basta questo per accontentare le esigenze più comuni e sono anche le caratteristiche che descrivono al meglio Chuwi SE, un nuovo ultrabook che fa del suo punto di forza il prezzo di vendita.

Si tratta di un computer con Windows 10 alimentato dal processore quad-core Gemini Late N4100 da 1.1 GHz con Turbo Boost a 2.4 GHz, affiancato da GPU Intel UHD Graphics 600 e 4 GB di RAM LPDDR4. Ha una doppia memoria da 32 GB eMMC + 128 GB di SSD, con possibilità di aggiungere spazio di archiviazione tramite lo slot microSD (fino ad ulteriori 128 GB).

Chuwi SE

Lo schermo è da 13.3 pollici, un pannello IPS con risoluzione Full HD a 1920 x 1080 pixel, accompagnato da una videocamera da 2 MP progettata principalmente per le videochiamate. Il modulo WiFi a doppia banda (2.4 GHz e 5.0 GHz) ne assicura il collegamento wireless mentre dal punto di vista della connettività troviamo una porta jack audio da 3.5mm, una presa HDMI e due porte USB 3.0.

La batteria è da 5.000 mAh, racchiusa all’interno di un corpo in alluminio spazzolato complessivamente compatto: il computer misura infatti circa 32 x 21,5 x 1,6 centimetri e pesa poco meno di 1,5 Kg, rivelandosi un’ottima soluzione dal punto di vista della portabilità.

Come detto il punto di forza di Chuwi SE è nel prezzo, in rapporto alla potenza di elaborazione (sufficiente per navigazione web, gestione della posta, editor di testi, streaming video e poco altro) e alla qualità costruttiva del prodotto. Costa 265 euro circa ma con il codice GB&TACWlapbookse è al momento possibile comprarlo in offerta a 237 euro.