Home Macity Internet Coronavirus, il modulo di autodichiarazione per gli spostamenti

Coronavirus, il modulo di autodichiarazione per gli spostamenti

L’Italia è divisa in tre zone (rossa, arancione e gialla) a seconda del livello di rischio e allerta Coronavirus e torna il famigerato modulo di l’autocertificazione per gli spostamenti autorizzati in deroga ai divieti.

Il modulo di autodichiarazione (si scarica da qui in formato PDF compilabile) potrà essere esibito durante i controlli di polizia a giustificazione degli spostamenti nelle regioni nelle quali sono in vigore ordinanze che impongono limitazioni agli spostamenti di persone nei rispettivi ambiti territoriali.

L’autocertificazione è la stesa allegata al Dpcm del 24 ottobre e già utilizzabile per le ordinanze in vigore nelle Regioni dove era stato stabilito il coprifuoco. Nel modulo è necessario indicare i motivi dello spostamento. I controlli vengono fatti a campione e chi non riuscirà a dimostrare il motivo indicato nell’autocertificazione, sarà multato e denunciato.

Coronavirus, scaricabile il modulo di autodichiarazione per gli spostamenti

Il modulo dovrà essere esibito da qualsiasi cittadino in qualsiasi parte d’Italia nelle ore del coprifuoco (ossia dalle 22 alle 5) per giustificare lo spostamento, ammesso solo per ragioni di lavoro, necessità e urgenza.

Nelle regioni in zona rossa è consentito muoversi durante la giornata solo per ragioni di lavoro, necessità, salute e urgenza. Non dovrebbe servire per accompagnare o riprendere i bambini che frequentano le scuole in presenza o per passeggiare.

Al pari delle zone rosse, anche nelle regioni “arancioni” non è possibile spostarsi in un’altra regione o lasciare il proprio comune di residenza, se non per ragioni di lavoro, necessità, salute e urgenza. Chi si sposta fuori dal proprio Comune dovrà esibire l’autocertificazione. Diversamente dalle zone rosse, si potrà circolare liberamente nel Comune di residenza dalle 5 di mattina alle 22 di sera senza limitazioni e dunque senza necessità di autocertificazione.


Tutti gli articoli di macitynet che parlano della pandemia coronavirus e degli impatti sul mondo della tecnologia, del lavoro e della scuola a distanza, oltre che sulle soluzioni per comunicare da remoto si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro torna al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,955FollowerSegui