Home ViaggiareSmart FCA al CES 2020: le nuove Jeep elettrificate e la Fiat Centoventi

FCA al CES 2020: le nuove Jeep elettrificate e la Fiat Centoventi

In occasione dell’edizione 2020 del CES di Las Vegas, FCA presenterà le sue più recenti tecnologie relative all’elettrificazione, alla User Experience (UX) e alla connettività Uconnect attraverso un’esposizione visiva e fisica che rende omaggio alla storia e alla tradizione di innovazione del gruppo.

I modelli Jeep Wrangler, Renegade e Compass 4xe

Il marchio Jeep espone al CES tre modelli dotati di tecnologia ibrida plug-in. Si tratta del primo passo nel processo di elettrificazione della gamma che consentirà al brand di offrire opzioni elettrificate su tutti i modelli entro il 2022. Tutti i veicoli elettrificati del marchio Jeep saranno caratterizzati dal nuovo badge “Jeep 4xe”.

Il produttore promette di “offrire il massimo” in termini di libertà e silenziosità nella guida ‘open-air’, portando le prestazioni, le capacità 4×4 e la sicurezza del conducente a un livello superiore, per un’esperienza di guida più divertente su strada e migliori capacità 4×4 in fuoristrada.

Ulteriori informazioni sulle Jeep Wrangler, Compass e Renegade 4xe, che debutteranno nel corso di quest’anno, saranno disponibili in occasione dei saloni dell’auto di Ginevra, New York e Pechino.

Jeep 4×4 Adventure VR Experience

I visitatori al CES avranno l’opportunità di ammirare la Jeep Wrangler 4xe, la Jeep Compass 4xe e la Jeep Renegade 4xe. Questi tre veicoli sono indicati come parte dell’impegno di FCA a introdurre a livello globale più di 30 modelli elettrificati entro il 2022.

I partecipanti che desidereranno intraprendere un viaggio virtuale in 4×4 potranno salire a bordo della nuova Jeep 4×4 Adventure VR Experience. Nella cornice del Moab, (Utah) i partecipanti potranno affrontare il noto tracciato di Hell’s Revenge. Il percorso sarà suddiviso in diverse sezioni, ciascuna con un diverso livello di difficoltà, da intermedia a difficile. Come bonus aggiuntivo, le risorse virtuali del software includeranno il punto di vista di un guidatore al volante della nuova Jeep Wrangler 4xe.

Questa esperienza virtuale è stata creata posizionando una Jeep Wrangler Rubicon su quattro cilindri idraulici, uno in corrispondenza di ciascuna ruota, che reagiscono agli input forniti dai dati di posizione delle ruote registrati sul tracciato reale. Il sistema idraulico spinge le sospensioni della Wrangler, replicando i movimenti che un guidatore sperimenterebbe superando un ostacolo o scalando un pendio. All’interno della vettura, i partecipanti che indosseranno occhiali VR saranno immersi nello scenario reale del tracciato dell’Hell’s Revenge. Ogni volta che una squadra partecipante completerà una parte del percorso, il suo risultato sarà registrato sotto forma di punteggio e il badge virtuale Trail Rated sarà visualizzabile in tempo reale mediante l’applicazione “Jeep Adventure”. Gli utenti potranno monitorare il punteggio della propria squadra e confrontarsi con gli altri partecipanti alla Jeep 4×4 Adventure VR Experience. Il produttore riferisce che ogni nuova kermesse o evento internazionale in cui sarà presente questa esperienza, il modulo sarà arricchito con ulteriori percorsi off-road in contesti diversi.

FCA al CES 2020: tecnologia e tradizione

User Experience

L’UX ha registrato livelli di crescita e di innovazione significativi all’interno dell’industria automobilistica. Presso lo spazio espositivo di FCA saranno installati schermi a doppio lato fino a un metro e ottanta su cui sarà presentato il sistema Uconnect, indicata come una versatile base per lo sviluppo di nuovi servizi. Questo sistema che una volta offriva solo funzioni radio oggi è sempre meno vincolato alla vettura e, nel contempo, più utile, ricco di contenuti e personalizzato.

Concept Airflow Vision

L’Airflow Vision è un concept dal design scultoreo che offre un’anticipazione sui mezzi di trasporto premium e sulla User Experience (UX) di prossima generazione partendo dalla considerazione di come guidatore e passeggeri potrebbero interagire avendo a disposizione tecnologie avanzate. Utilizzando una struttura basata su menu, le schermate possono essere personalizzate, semplificate e raggruppate in base alle esigenze e agli interessi personali. Grazie a schermate multiple, l’utente può accedere alle informazioni necessarie e decidere come visualizzarle. Infine, le informazioni visualizzate possono essere condivise con un semplice gesto di scorrimento, consentendo a tutti i passeggeri di partecipare all’esperienza.

Fiat Concept Centoventi

Presentata per la prima volta al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra dello scorso anno, la Fiat Concept Centoventi farà il suo debutto nordamericano al CES 2020. Il produttore afferma che Fiat Concept Centoventi è fondamentalmente una “tela bianca” pronta per essere dipinta secondo i gusti e le esigenze del cliente in qualsiasi momento, senza vincoli di personalizzazione legati alle scelte effettuate al momento dell’acquisto.
Realizzata in un solo colore, la vettura può essere “verniciata” mediante il programma “4U” e gli esterni possono essere personalizzati scegliendo tra 4 opzioni per il tetto, 4 paraurti, 4 copricerchi e 4 rivestimenti. Per quanto riguarda gli interni, dal quadro strumenti ai vani portaoggetti, dai sedili ai sistemi di ritenuta per bambini, gli accessori interni intercambiabili possono essere installati in modalità “plug and play” dal cliente sul cruscotto brevettato della vettura.

FIAT Centoventi sarà l’erede della Panda ma elettrica

L’architettura modulare delle batterie consente di personalizzare l’autonomia portandola da 60 miglia (96 km) fino a 300 miglia (482 km), soluzione adatta per il pendolarismo urbano o per un fine settimana al mare o in montagna. Uno dei punti di forza di questa concept car è che i proprietari non devono più attendere la disponibilità di nuovi facelift o edizioni speciali, ma possono modificare la propria auto in qualsiasi momento. L’auto è stata disegnata e progettata pensando alla condivisione e a nuove forme di mobilità urbana. Il cruscotto è provvisto di un piccolo display posto davanti al parabrezza e rivolto verso l’esterno sul quale esporre messaggi quali: occupato, libero, parcheggio pagato, ecc.; inoltre un secondo, ampio display posto sul portellone posteriore consente di superare il concetto di connettività e di diventare un dispositivo “social” attraverso il quale condividere i propri messaggi con il mondo esterno. In movimento, la vettura mostrerà solo il logo FIAT, ma, una volta ferma, il guidatore potrà passare alla modalità “messenger” e comporre un nuovo messaggio da visualizzare sul display.

Su Macitynet trovate tutte le notizie sulle innovazioni per auto e mobilità nella nostra sezione ViaggiareSmart.

Offerte Speciali

AirPods 3 come le Pro, indizi da un componente

Torna il prezzo pazzo per AirPods 2, 99,99 € su Amazon

Su Amazon tornano disponibili con uno sconto super le AirPods 2. Le si acquista a 99,99 Euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,944FollowerSegui