fbpx
Home Macity AggiornaMac Firefox 48 vola e non si blocca più grazie al multiprocesso

Firefox 48 vola e non si blocca più grazie al multiprocesso

Firefox 48 è la nuova versione del browser di Mozilla. Gli sviluppatori spiegano che questa release multiprocesso è un passo fondamentale per migliorare la versione desktop di Firefox. “Gli utenti potranno sperimentare un browser meno soggetto a blocchi e in generale più reattivo, mantenendo allo stesso tempo l’esperienza d’uso e tutte le caratteristiche che già apprezzano”.

L’architettura multithread (detta anche Electrolysis o e10s) offre a detta di Mozilla un significativo miglioramento della navigazione separando il processo che gestisce l’interfaccia di Firefox da quello che gestisce i contenuti web.

In pratica se una pagina occupa una quantità eccessiva di risorse sul computer, le schede, i pulsanti e i menu continueranno a funzionare. Dopo aver aggiornato il programma (basta andare nel menu “Firefox” e scegliere “Informazioni su Firefox” o scaricare il pacchetto completo da questo indirizzo), potete verificare il supporto all’e10s digitando “about:support” (senza virgolette) nella barra degli indirizzi. Se e10s è attivo, vedremo l’indicazione “1/1” (Attivato per impostazione predefinita) nella sezione “Finestre multiprocesso”.

firefox 48 Multiproc

Non tutti gli utenti beneficeranno subito del supporto all’e10s: al momento il sistema è proposto a una piccola percentuale di utenti. Il meccanismo sarà attivato gradualmente nei prossimi mesi, con l’obiettivo per il prossimo anno di avere la maggior parte dei sistemi con attivo il nuovo meccanismo di default.

Oltre alle novità descritte, Firefox 48 integra anche miglioramenti alla barra degli indirizzi. È aumentato il numero di suggerimenti proposti e lo spazio utilizzato per visualizzarli, rendendoli più leggibili. In aggiunta una specifica icona consente di identificare quando uno dei suggerimenti è già presente nei segnalibri o nelle schede aperte.

Il pannello Esplora (“about:addons”) è stato riprogettato semplificando l’installazione di componenti aggiuntivi (basta un solo clic) – e utilizza immagini e testi di più facile comprensione. Non mancano le consuete migliorie sul versante sicurezza con controlli più approfonditi dei file scaricati. L’elenco completo delle note di versione si trova a questo indirizzo.

Esempioff-1

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,804FansMi piace
93,089FollowerSegui