fbpx
Home Macity Hi-Tech Free Wifi al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze per i visitatori

Free Wifi al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze per i visitatori

Con il WiFi al Museo dell’Opera del Duomo a Firenze, la diffusione della rete senza fili nei principali siti culturali italiani fa un passo da gigante. La rete senza fili sarà a disposizione gratuitamente per i visitatori del nuovo Museo dell’Opera del Duomo a Firenze: chi visiterà il sito potrà accedere al WiFi al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze con i propri smartphone, tablet e Pc portatili e a trarne vantaggio saranno sia gli studenti che si recheranno per studio o per visita didattica nel museo, sia i turisti, che fuori casa potrebbero aver bisogno della connessione Internet.

Promotore dell’iniziativa è un’istituzione tanto antica quando all’avanguardia come l’Opera di Santa Maria del Fiore: in occasione della recente apertura del nuovo museo del Duomo ha deciso di donare il WiFi al Museo dell’Opera del Duomo a Firenze e di estenderlo gratuitamente a tutte le aree aperte al pubblico, ma non solo: il WiFi sarà free anche nelle zone interne ed esterne della piazza del duomo di Firenze, comprese la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Campanile di Giotto, il Battistero e la Cripta di Santa Reparata.

WiFi al Museo dell'Opera del Duomo di Firenze 04

Per la gestione del WiFi al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze e degli accessi a Internet è stato scelto il sistema WiFinity dell’azienda Nexis srl di Bologna, che si è già occupata della rete wifi sempre nel capoluogo fiorentino, agli Uffizi (Macitynet ne parla qui).

“L’Opera necessitava di una soluzione che consentisse di fornire accessi a Internet agli utenti in sicurezza e con una certa flessibilità di servizio – dice Massimo Cortopassi, Responsabile Reti e Telecomunicazioni dell’Opera di Santa Maria del Fiore –. In particolare ci interessava offrire ai visitatori la possibilità di disporre del WiFi gratuito, usando il ticket d’ingresso ai monumenti e al nuovo Museo per autenticarsi”.

In tutte le aree i visitatori potranno navigare su Internet per quattro ore, autenticandosi con il codice identificativo del proprio biglietto d’ingresso al Museo e ai monumenti collegati. Gli utenti possono utilizzare i propri dispositivi mobili per fruire di contenuti e approfondimenti, messi a diposizione dall’Opera di Santa Maria del Fiore, relativi ai capolavori contenuti nella struttura.

WiFi al Museo dell'Opera del Duomo di Firenze 03

Anche chi non visita il Museo potrà connettersi: in tutte le aree coperte dal segnale WiFi, anche i passanti e i turisti che non acquistano il biglietto d’ingresso per il complesso monumentale possono accedere a Internet gratuitamente per un’ora, utilizzando l’autenticazione tramite Social WiFi, la funzione di WiFinity che permette agli utenti di accedere con le proprie credenziali di Facebook e degli altri principali social network.
L’interfaccia utente del sistema è multilingue, intuitiva e di facile fruizione, ideale per rendere semplice l’uso del WiFi anche ai turisti stranieri e a chi non ha particolare dimestichezza con le nuove tecnologie.

WiFi al Museo dell'Opera del Duomo di Firenze 02

Questo progetto di WiFi al Museo dell’Opera del Duomo di Firenze è uno dei sempre più numerosi progetti hi-tech in cantiere nei musei e nei siti culturali italiani. Tra i più recenti, da segnalare i progetti che riguardano il Museo Egizio di Torino, il Museo delle Scienze di Trento, il Museo dei Bambini di Milano, la città di Piacenza, e il Mao di Torino.

Offerte Speciali

Sconto ulteriore del 20% sui prodotti Amazon Warehouse

Sconto 20% sui ricondizionati Amazon, affari su iPhone, Apple Watch e Magic Mouse

Ai prodotti già scontati della categoria Amazon Warehouse è attivo un ulteriore ribasso del 20% fino a fine mese: ecco perché è un’occasione da non perdere
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,401FansMi piace
95,094FollowerSegui