fbpx
Home iGuida I migliori caricabatterie wireless per iPhone dell'estate 2020

I migliori caricabatterie wireless per iPhone dell’estate 2020

Apple ormai da diverso tempo sta proponendo la ricarica wireless per tutti i suoi dispositivi. Tutti gli ultimi iPhone da iPhone X in avanti fino ad iPhone 11 Pro hanno questa caratteristica e ora anche gli Airpods 2 e gli Airpods Pro hanno la stessa caratteristica. Anche l’ultimo iPhone Come noto ormai da tempo Apple ha cancellato ufficialmente il progetto AirPower, la base di ricarica wireless che prometteva di caricare contemporaneamente iPhone, Apple Watch e AirPods, e quindi si deve ricorrere alle terze parti.

I motivi per acquistare un pad di ricarica wireless sono evidenti. Grazie a queste “piattaforme” non è necessario ricorrere a cavi e hub di ricarica. Anche se si perde di velocità, si ha il vantaggio di ridurre il disordine. Quando si acquista si deve stare attenti a quel che si acquista perché molti dispositivi non hanno compatibilità con la tecnologia Apple che permette ai telefoni di assorbire fino a 7,5W. Quelli indicati qui di seguito sono tutti compatibili con questa funzione.

Logitech Powered

Logitech Powered è uno degli ultimi arrivati nel settore dei caricabatterie per iPhone. Non è certo il più economico dei prodotti in questo settore, ma promette di essere uno dei più efficienti. Soddisfa le massime specifiche possibili di ricarica wireless per iPhone (7,5W) ed è studiato appositamente per il mondo della Mela. È anche molto elegante. In più conta su un sistema speciale per il posizionamento del telefono: una guida porta lo smartphone a collocarsi precisamente nella posizione che deve avere per una ricarica perfetta. Altri dispositivi non hanno questa peculiarità e si corre sempre il rischio, se non si presta attenzione, che la ricarica non avvenga. I materiali, il design e le garanzie offerte da un brand come logitech giustificano il prezzo più elevato della media.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone di inizio 2020

Anker Powerwave

Minimale nel design Anker Powerwave permette una ricarica veloce fino a 10W per dispositivi compatibili con la tecnologia Quick Charge e per quanto riguarda iPhone arriva a 7,5W. Consigliata, dunque, a chi dispone, oltre agli ultimi terminali della Mela, anche dispositivi Android dotati di supporto alla ricarica veloce, come Samsung Galaxy S8. Non siamo di fronte ad un prodotto “super accessoriato”, ma si tratta in ogni caso di un caricabatterie da tenere in assoluta considerazione per l’eccezionale rapporto tra prezzo e prestazioni. Forse al momento in cui pubblichiamo questo “best of” è il migliore in questo ambito, senza contare che Anker è una azienda di grande affidabilità.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone di fine 2019

Caricabatterie e stand di Lecone

Lecone non è un marchio molto noto, ma i suoi supporti da scrivania sono ottimi così come valido è questo supporto da scrivania con caricabatterie integrato. Ha una potenza massimo di 10W, che per iPhone diventano 7,5W, è realizzato con una copertura in tessuto che lo rende elegante. Il braccio e la piattaforma sono realizzati in maniera minimale e ha una base in silicone che trattiene lo smartphone e riduce i rischi di graffi.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

Caribatterie doppio di Choetech

CHOETECH, è molto nota nel mondo dei caricabatterie wireless e ha messo in commercio un interessante caricabatterie a cinque bobine che rende possibile ricaricare due iPhone. Macitynet l’ha testato qui. Tecnologicamente è un prodotto differente da molti che troviamo in commercio e come tale ha anche un costo più elevato. In compenso potete ricaricare anche due differenti iPhone oppure un iPhone e gli Airpods.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

 

Belkin Boost Up per Apple Watch

Boost UP è la vera alternativa ad AirPower, quella che più si avvicina al concetto Apple. Anzitutto perché Belkin è uno dei produttori di accessori più quotato sul palcoscenico. Boost Up è una soluzione di ricarica all-in-one per dispositivi Apple, quali iPhone e Apple Watch, AirPods o iPad. Fornisce le massime velocità di ricarica wireless possibili per modelli di iPhone con tecnologia Qi, fino a 7,5 W, e per Apple Watch fino a 5 W. Supporta la modalità Notte per la funzione di sveglia dell’Apple Watch durante la ricarica e offre anche una porta USB-A aggiuntiva per ricaricare un terzo dispositivo, inclusi AirPods, iPad e altri ancora.  Il prezzo, naturalmente, è più elevato rispetto agli altri, ma anche le funzionalità e la qualità del prodotto sono di altra categoria.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

Belkin Boost Up

Ancora, rimanendo nel campo delle basi più sofisticate (e meno economiche) vi segnaliamo anche il Boost Up “singolo” di Belkin. Supporta lo standard wireless Qi con una potenza fino a 7,5W. Questo è di fatto un prodotto “sicuro” anche in caso in futuro aggiornamento software di Apple perchè viene presentato anche da Apple sul suo sito di commercio on line. Ha un costo solo di poco più alto di altri prodotti simili e di marchi cinesi ed è qualitativamente superiore

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

Anker PowerWave

Anker è tra i brand che risaltano nella fascia di accessori per i dispositivi Apple. Offrono un eccellente rapporto qualità prezzo e spesso sono menzionati dalla stessa Apple nei prodotti consigliati. La base di ricarica wireless PowerWave è naturalmente compatibile con iPhone 8 o superiori, fino all’iPhone 11 Pro, ma funziona con tutti i dispositivi che supportano la ricarica wireless. Per quanto riguarda gli iPhone arriva ad una potenza di 7.5W che è quella massima di cui è capace un iPhone. Eventualmente potete anche ricaricare i modelli di punta Samsung fino a 10W. E’ possibile riporre lo smartphone in orizzontale per caricare mentre si guarda un video, o in verticale quando si mandano messaggi o si utilizza il Face ID. E’ a prova di custodia,  quindi ricarica anche quando si usa una cover.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

Anker PowerWave Pad

Ancora Anker propone un’altra base di ricarica wireless di forme e design eleganti e moderni, molto potente e dotata nella confezione anche di alimentatore. Anche in questo caso la ricarica avviene con caratteristiche tecniche da 10 W. A differenza di altri prodotti simili Anker prova qui a migliorare l’efficienza del sistema grazie ad una ventola interna che raffredda il dispositivo e quindi riduce il decremento di potenza. Viene anche fornito con un caricabatterie specifico ma che potete usare anche per altri prodotti che si ricaricano via USB.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

 

Aukey caricabatterie Wireless

Anche Aukey, come Anker, è sinonimo di buoni prodotti a prezzi contenuti. È il caso di questo caricabatterie “verticale” con un ottimo design e un look minimalista. Tra le principali caratteristiche di questo pad wireless la presenza di 2 bobine, che consentono di posizionare il device sia orizzontalmente, che verticalmente, potendo così godere sempre e comunque di una ricarica continua e precisa.  La ricarica di alcuni dispositivi avviene a 10W; per iPhone è limitata a 5W. In ogni caso il prezzo è davvero molto allettante.

 

I migliori caricabatterie wireless per iPhone di fine 2019

 

CHOETECH 4 in 1 

Se proprio vi interessa esagerare e ricaricare tutto quello che è ricaricabile via wireless (e no) prodotto da Apple, ecco questo accessorio della già menzionata Choetech. Si tratta di un 4 in 1 perchè ricarica un iPhone (a 7,5W), un Apple Watch, gli Airpods e anche un qualunque dispositivo via cavo attraverso una porta USB-A. Il dispositivo ha un’alimentazione esterna e un sistema di raffreddamento per migliorare la resa complessiva. Infine è anche certificato MFI, questo significa che non dovrebbero esserci sorprese di sorta nel caso di un aggiornamento software dei dispositivi Apple.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

Steanum Caricatore Wireless Auto

E chi deve ricaricare in auto? La domanda anche qui ha molteplici risposte, ma tra i tanti prodotti vi segnaliamo questo accessorio prodotto da Steanum che unisce due fattori: una effettiva funzionalità nel presentare l’iPhone davanti ai nostro occhi mentre guidiamo e la ricarica wireless mediante un pad integrato capace di arrivare a 10W. A differenza di altri concorrenti è realizzato parzialmente in alluminio, lo rende molto più solido.

I migliori caricabatterie wireless per iPhone per i delusi da Airpower

Chaoyetech Caricatore Wireless

Questo caricabatterie lo segnaliamo per l’originalità della forma, da veri fan della Mela. Il design è quello del logo Apple e lo ricorda anche per la scelta dei materiali e dei colori. E’ infatti tutto bianco, con una cornice in lucido acciaio, e presenta la medesima stilizzazione della mela, con tanto di fogliolina in cima. L’unica differenza con il logo Apple – grazie alla quale diventa un prodotto vendibile senza permettere all’azienda di Cupertino di poter fare ricorso – sta nell’assenza del bordo morsicato. Design a parte come dicevamo è dotato di tecnologia Qi quindi è compatibile con tutti quegli smartphone e quei dispositivi che supportano questo protocollo di ricarica senza fili. La potenza massima erogata è di 10W quindi va benissimo per ricaricare alla giusta potenza anche i nuovi iPhone 11/Pro/Max.

Su Amazon è in vendita un caricatore wireless Qi a forma di logo Apple

I migliori caricabatterie wireless per iPhone di inizio 2020

 

Sono solo queste?

Ovviamente, no. Basta effettuare una ricerca su Amazon per scoprire quante basette di ricarica wireless siano compatibili con i nuovi iPhone 11 e iPhone 8. Alcune di queste potrebbero non essere certificate da Apple e, dunque, il loro utilizzo potrebbe non essere garantito nel tempo, per via di futuri ed eventuali aggiornamenti iOS di Apple.

Offerte Speciali

Black Friday: per il nuovo iPad comprate Logitech Crayon a prezzo minimo, solo 42,99 €

Su Amazon Logitech Crayon scende al prezzo più basso della sua storia. La vera e unica alternativa ad Apple Pencil vi costa solo 49,99 euro.