Gli ordinativi Microsoft Surface sono molto più bassi del previsto

Le grandi aspettative per i nuovi Microsoft Surface non si traducono in una domanda elevata. Secondo alcune fonti gli ordinativi sono inferiori al previsto

La presentazione dei nuovi Microsoft Surface ha generato grandi aspettative ma la curiosità e l’attenzione per le novità hardware di Redmond non ha generato una domanda elevata. In realtà gli ordinativi di Microsoft presso il costruttore Pegatron sarebbero sensibilmente inferiori alle previsioni iniziali.


L’indicazione è riconducibile a fornitori di parti e componenti di Pegatron, riportati da DigiTimes. Sembra che la domanda di mercato dei nuovi Microsoft Surface sia stata compromessa da dispositivi simili da parte di altri costruttori di primo piano, portando così il colosso del software ad emettere ordinativi di produzione conservativi, sensibilmente inferiori alle aspettative di Pegatron. Il costruttore puntava su queste commesse per risollevare livelli di produzione e fatturato in attesa delle commesse di Cupertino per il lancio dei nuovi iPhone.

La situazione però potrebbe migliorare nei prossimi mesi, soprattutto per quando riguarda il nuovo Microsoft Surface Laptop economico. Sempre secondo fonti legate a Pegatron l’effetto positivo di queste nuove macchine potrebbe cominciare a farsi sentire nel terzo trimestre di quest’anno.