Twitter in vendita è nel mirino di Google e Microsoft?

Google, Salesforce, Microsoft e Verizon potrebbero presto avanzare un'offerta ufficiale per comprare Twitter, che pare desiderosa di vendere l'attività.

twitter google

Secondo recenti voci diffuse da CNBC, Twitter potrebbe presto essere venduta al miglior offerente: diverse le aziende sono pronte ad avanzare un’offerta per comprare Twitter, fra cui anche Google.

Le fonti riportano che la società ha ricevuto reali manifestazioni di interesse da diverse aziende e società di tecnologia e che presto potrebbe ricevere una o più offerte formali per l’acquisto. I potenziali pretendenti sarebbero al momento Google e Salesforce, cui potrebbero aggiungersi anche Microsoft e Verizon.

Salesforce, Google e Microsoft sono stati già protagonisti di uno scontro a suon di offerte e rilanci per acquistare LinkedIn, finita poi nelle mani di Redmond per oltre 26 miliardi di dollari. Inoltre già in passato erano circolate più volte voci di un interessamento da parte di Google per mettere le mani su Twitter, accordi poi sempre sfumati.

Ultimamente il consiglio di amministrazione di Twitter si dice essere molto favorevole ad un affare di questo genere, intenzione dichiarata dallo stesso Ev Williams in un recente intervento, ammettendo le difficoltà di un’azienda che sembra non essere più in grado di crescere e mantenere il passo della concorrenza, superata da Faceboook, Instagram e Snapchat.

L’acquisto da parte di Google sarebbe più che sensato: l’azienda ha sempre provato a sfondare nel settore social, prima con Google Buzz e poi con Google+, ma con risultati fallimentari; anche per Salesforce Twitter sarebbe un ghiotto boccone, grazie alla sua propensione al mercato consumer ed al alcune caratteristiche riassunte dal Salesforce Evangelist Vala Afshar proprio in un tweet.

Verizon invece si è da poco impegnata nell’acquisto di Yahoo; inglobando anche Twitter potrebbe aggiungere ulteriori presidi sul web, consolidando una strategia non più legato al solo spettro delle telecomunicazioni.

Secondo le fonti nessuna affare è imminente e non c’è alcuna garanzia che se ne concretizzerà uno, ma una fonte vicina ai colloqui ha detto che le trattative stanno prendendo slancio e potrebbero tradursi in un accordo prima della fine dell’anno.

comprare twitter