fbpx
Home ViaggiareSmart Il Regno unito potrebbe consentire la guida autonoma base entro il 2021

Il Regno unito potrebbe consentire la guida autonoma base entro il 2021

Molte case automobilistiche in tutto il mondo stanno lavorando sui propri sistemi di guida autonoma e sulla tecnologia che ne è alla base. Anche Apple, se si vuole credere alle voci, potrebbe essere al lavoro su un veicolo che si guida da solo. Tuttavia, potrebbero passare anni prima che le auto a guida autonoma diventino legali, anche se il Regno Unito potrebbe decidere di dare il via libera entro il 2021.

Il governo del Regno Unito ha annunciato, infatti, di voler consentire la circolazione delle auto a guida autonoma “di base” già entro la fine dell’anno. Ovviamente, dal momento che in realtà non ci sono ancora auto a guida autonoma disponibili per l’acquisto, ad eccezione di Tesla, si tratterà di consentire alle case automobilistiche e alle aziende di provare i loro sistemi di guida autonoma direttamente in campo, quindi tra il traffico cittadino.

Tesla e Samsung collaborano per l’hardware di guida autonoma

Avere un pool di dati più ampio da cui attingere aiuterà senza dubbio le aziende a perfezionare ulteriormente le rispettive tecnologie di guida autonoma; inoltre, questo via libera consentirebbe anche al governo del Regno Unito di sviluppare le proprie normative e leggi sulla guida autonoma e sulla tecnologia che ne è alla base, considerando che si tratta ancora di un terreno particolarmente incolto, che potrebbe dare adito a vuoti normativi. Detto questo, il governo del Regno Unito inizierà questo programma in piccolo e in modo semplice. Infatti, il programma pilota sarà aperto solo alle auto a guida autonoma dotate di sistemi automatici di mantenimento della corsia. Si tratta di un piccolo passo, ma che rappresenta comunque un sostanziale progresso.

Secondo il ministro dei trasporti Rachel Maclean, è un passo importante per l’uso sicuro dei veicoli a guida autonoma nel Regno Unito, che renderà i viaggi futuri più verdi, più facili e più affidabili. Al tempo stesso, però, avvisa:

dobbiamo assicurarci che questa nuova entusiasmante tecnologia venga implementata in modo sicuro, motivo per cui ci stiamo consultando su come dovrebbero essere le regole per abilitarlo

Su Macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina. Per tutti gli articoli di macitynet che trattano di automobili, veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 con SSD 256 GB al minimo storico: solo 744 € su Amazon

In offerta con sconto di più di 50 € su Amazon il recentissimo Mac mini con processore M1: 8 core grafici e 8 core di calcolo con SSD da 256 GB per sfruttare al massimo anche macOS Big Sur.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,803FansMi piace
92,973FollowerSegui