fbpx
Home Hi-Tech Android World In USA Android raddoppia su iOS a spese di RIM

In USA Android raddoppia su iOS a spese di RIM

L’ultimo studio di NPD evidenzia come la penetrazione di Android nel mercato USA sia passata dal 3% del terzo trimestre del 2009 al 44% dello stesso periodo dell’anno in corso. Una quota che corrisponde circa al doppio di quella di iOS, passato in un anno dal 29% al 23%. 

Il dato è significativo analizzando la quota di mercato di RIM, crollata dal 46% al 22%; segno che la crescita del sistema operativo di Google è cresciuto non tanto a spese dei iOS, ma a quelle dei BlackBerry.

Dai numeri si possono trarre principalmente alcune considerazioni. Gli utenti di iOS sono fondamentalmente fedeli al loro sistema operativo, avendo quest’ultimo subito una flessione che tutto sommato possiamo considerare fisiologica, dovuta all’esplosione di Android. 
RIM invece non è riuscita a controbattere, perdendo molte quote di mercato, senza essere riuscita a stuzzicare l’interesse degli acquirenti tramite novità significative.

La crescita di Android è invece sempre più evidente e intensa; il trend però potrebbe anche mutare nel tempo, soprattutto in vista dell’uscita di un iPhone CDMA di Verizon. Ricordiamo infatti che le ali della Mela sono sempre parzialmente tarpate dall’esclusiva con AT&T, mentre BlackBerry e Android sono diffusi trasversalmente presso tutti gli operatori statunitensi.

 

 

Da segnalare anche la ricerca pubblicata oggi da Canalys dalla quale emerge la posizione predominante di Apple come costruttore di smartphone sul mercato americano. Cupertino ha scalzato RIM dalla prima posizione e ora detiene il 26% dell’intero business hardware del settore.

Canalys mette anche in evidenza il misero 3% toccato dai dispositivi Microsoft nel terzo quarto dell’anno in corso a livello mondiale; la situazione, dice la società di ricerca, potrebbe cambiare a breve con il lancio di Windows Mobile 7, anche se resta tutto da vedere se le restrizioni imposte ai partner che costruiscono cellulari per quanto riguarda interfaccia e funzioni, permetteranno lo stesso livello di personalizzazione che sono in grado di raggiungere quelli che aderiscono alal Open Handset Alliance che ruota intorno al sistema operativo di Google.

 

 

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,793FollowerSegui