Kunpeng 920 è una nuova CPU server di Huawei

Huawei ha presentato Kunpeng 920, CPU a 7 nanometri per server destinati alla gestione di big data, storage distribuito e applicazioni native ARM

Kunpeng 920 è una nuova CPU server di Huawei

Huawei ha presentato Kunpeng 920, una CPU con processore Advanced RISC Machine (ARM) presentata come “progettata per aumentare la potenza dell’elaborazione di grandi quantità di dati, dello storage distribuito e degli scenari applicativi nativi ARM”. Il produttore fa sapere che si unirà agli operatori del settore per sviluppare il settore ARM e “promuovere un ecosistema aperto, collaborativo e vantaggioso per tutti”.

William Xu, Director of the Board e Chief Strategy Marketing Officer di Huawei, ha dichiarato che «Huawei ha costantemente guidato l’innovazione in campo informatico al fine di creare valore per i propri clienti. Crediamo che, con l’avvento della ‘società intelligente’, in futuro il mercato informatico registrerà una continua crescita. Attualmente, la diversità di applicazioni e dati sta generando i requisiti eterogenei nel settore di data computing. Huawei ha collaborato a lungo con Intel per ottenere grandi risultati e insieme abbiamo contribuito allo sviluppo del settore ICT. Huawei e Intel continueranno le loro partnership strategiche a lungo termine».

Presentazione Kunpeng 920

Secondo Huawei , Kunpeng 920 è la CPU server basata su architettura ARM “più performante del settore”. Utilizzando chipset a 7 nanometri, la CPU è stata progettata sulla base della licenza di architettura ARMv8. L’azienda cinese spiega che è stato possibile migliore in modo significativo le prestazioni del processore ottimizzando algoritmi di previsione dei branch, aumentando il numero di unità OP e migliorando l’architettura del sottosistema di memoria. A frequenza tipica, la CPU Kunpeng 920 ha ottenuto un punteggio superiore a 930 nel test SPECint Benchmarks, superiore del 25% rispetto al benchmark di riferimento del settore. L’efficienza energetica è migliore del 30% rispetto a quella attualmente disponibile.

Kunpeng 920 integra 64 core a una frequenza di 2,6 GHz. Il chipset integra DDR4 a 8 canali e la larghezza di banda della memoria supera del 46% le altre offerte disponibili sul mercato. L’integrazione del sistema offre due porte RoCE 100G. Kunpeng 920 supporta interfacce PCIe 4.0 e CCIX e offre una larghezza di banda totale di 640 Gbps. Il produttore sottolinea che la velocità dello slot singolo è doppia rispetto alla concorrenza, migliorando in modo efficace le prestazioni dello storage e vari acceleratori.

Huawei ha anche presentato i server della serie TaiShan alimentati da Kunpeng 920. La serie include tre modelli: uno con un focus sull’archiviazione, un altro sull’alta densità e un terzo focalizzato sul bilanciamento di entrambi i requisiti. I server TaiShan sono progettati per grandi quantità di dati, storage distribuito e scenari applicativi nativi ARM. L’architettura ARM è la più adatta per questi scenari garantendo vantaggi contenuti nell’utilizzo simultaneo di più core e nel livello di prestazione per watt.