fbpx
Home iPhonia iPhone La produzione di iPhone 12 inizia a breve, quella di AirTag è...

La produzione di iPhone 12 inizia a breve, quella di AirTag è già iniziata

All’inizio della pandemia Cupertino ha persino valutato di posticipare i nuovi terminali al 2021, ma grazie a una serie di miracoli su ogni fronte, la produzione degli iPhone 12 inizia a breve, mentre la produzione dei dispositivi trova tuttto AirTag è già a buon punto.

Secondo le ultimissime anticipazioni la produzione degli iPhone 12 inizia verso la metà di settembre, a cominciare da iPhone 12 6,1” con doppia fotocamera che sarà il primo a entrare in produzione e anche il primo che sarà sfornato a pieno regime già entro questo mese e l’inizio di ottobre. Entro le prime settime di ottobre entreranno in produzione anche gli iPhone 12 nelle altre versioni, da 5,4” sempre con doppia fotocamera insieme ai modelli top iPhone 12 Pro da 6,1” e 6,7” con tripla fotocamera. Questi ultimi due o forse solamente il modello più grande sembra supporteranno anche la tecnologia 5G mmWave per raggiungere il massimo delle prestazioni.

Apple di fronte al bivio: ritardare iPhone 12 o abbandonare lo schermo da 120Hz?L’aggiornamento sullo stato produzione iPhone 12 e AirTag arriva da Nikkei Asian Review citando fonti che dichiarano di vari miracoli Apple effettuati negli ultimi mesi e ancora in corso per ridurre i notevoli ritardi causati da blocchi a fabbriche, viaggi e spostamenti dovuti a Coronavirus. Per la produzione viene indicata una partenza concentrata e non diluita in diverse settimane come negli anni precedenti, con un rapido passaggio dalle fasi iniziali con produzione a basso volume per passare immediatamente a pieno regime.

produzione iphone 12 airtagNegli scorsi mesi per poter proseguire le fasi finali di validazione nonostante i blocchi ai viaggi degli ingegneri per la pandemia, oltre che per mantenere il massimo segreto sui nuovi dispositivi in arrivo, Apple ha impiegato speciali camion trasportati via aereo. Anche i dispositivi e le componenti più piccole venivano riposte in grandi casse caricate sul camion speciale che da Hong Kong raggiungevano poi la California via trasporto aereo. Qui i dispositivi venivano esaminati dagli ingegneri per test e validazioni, per poi ritornare in Cina allo stesso modo.

Coronavirus influisce anche su numeri e ordinativi di Cupertino. Prima della pandemia Apple stimava di produrre 100 milioni di nuovi iPhone 12 entro quest’anno, totale poi ridotto a 80 milioni, in ogni caso ora gli addetti ai lavori ritengono più probabile che nonostante ordinativi per componenti per circa 80 milioni di terminali, entro quest’anno se ne ricuciranno a produrre circa 73-74 milioni, con il resto posticipato al 2021.

I modelli di iPhone 12 svelano stile iPad Pro e confronto dimensioniEntro le prossime ore sono attesi annunci di nuovi prodotti (Apple Watch 6 e nuovi iPad) o almeno un comunicato di Apple sulla data del keynote iPhone 12: ne abbiamo parlato nei dettagli in questo articolo.

Tutto quello che sappiamo finora di iPhone 12 è in questo approfondimento di macitynet, invece per Airtag rimandiamo a questo articolo. Tutti gli articoli dedicati a iPhone sono disponibili nella sezione dedicata nel nostro sito web, invece per chi è interessato ai terminali e all’universo Android si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Su Amazon iPhone SE 2020 è già al prezzo più basso: 464 €

iPhone SE 2020 64GB al prezzo minimo: 414,99€

Su eBay comprate in forte sconto tutti gli iPhone SE: prezzo da 414 euro, 85 euro meno del prezzo Apple!
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,719FansMi piace
93,881FollowerSegui