Le auto di Jony Ive: dalla vecchia Fiat 500 alla Aston Martin DB9

Si dice che Apple stia lavorando al progetto di un’auto elettrica. Per comprendere come potrebbe essere il suo aspetto, forse bisogna guardare ai gusti del Senior Vice President Design della Casa della Mela: Jonathan Ive.

Jony Ive

Se è vero che Apple sta lavorando al progetto di un’automobile elettrica, il design di questa sarà probabilmente influenzato dalle scelte di Jonathan Ive, Senior Vice President Design della Casa della Mela. Per capire quali potrebbero essere le scelte stilistiche di una futura auto progettata da Apple, forse bisogna dare uno sguardo ai gusti di Ive in fatto di veicoli. Pare, infatti, che lo chief designer della Mela sia un amante delle belle auto e Business Insider ha spulciato nella biografia di Leander Kahney a lui dedicata per capire quali sono quelle gradite al progettista.

Prima di tutto a molti italiani farà piacere sapere che Ive è stato negli anni ’80 proprietario di una Fiat 500 arancione di vecchia generazione, auto che usava per andare alla Walton High School e che chiamava affettuosamente “Mabel”. Allora – come oggi, spiega Kahney, le automobili erano importanti per lui. Con il padre cominciò a restaurare anche un’altra macchina, un’Austin-Healey Sprite Frog Eye d’epoca, con una coppia di fari anteriori tondi che sembravano due occhi di rana spalancati. “Pur avendo un aspetto insolito, che le conferiva le sembianze vagamente antropomorfe e un’aria di semplicità, il design di questa auto sportiva a due posti era estremamente interessante, in quanto nella Sprite, dotata di una carrozzeria a seminonoscocca, anche la parte esterna del telaio era portante”.

Altra auto posseduta da Ive molti anni dopo (quando già lavorava per Apple) è stata una Aston Martin DB9 (valore 250.000$) coinvolta in un grave incidente automobilistico avvenuto vicino San Bruno (California). Ive ha comprato una seconda DB9 ma poi si è pentito e ha ottenuto uno sconto per la supercar Aston Martin Vanquish. Ive ama anche le berline ed ha comprato anche una Bentley Brooklands, ammiraglia degli anni ’90 della casa automobilistica britannica, talmente amata da averne comprato prima una di colore bianco e poi una seconda di colore nero. Non si è fatto mancare neanche il fuoristrada acquistando il Land Rover Discovery LR3 e benché non ne abbia mai posseduta una, è un fan della Range Rover, vettura scelta per la vendita all’asta benefica (RED) insieme a una Fiat 600 Jolly.