fbpx
Home Hi-Tech Android World Altro che iPhone 8, Light Phone è il telefono carta di credito...

Altro che iPhone 8, Light Phone è il telefono carta di credito solo per chiamate

Gli smartphone di oggi sono imbottiti di funzioni ed è ormai possibile utilizzarli per eseguire attività impensabili fino a qualche anno fa: non è così invece per Light Phone che – come suggerisce il nome – nasce come telefono “alleggerito”. Il Light Phone è quanto di più minimale si possa immaginare: il telefono assomiglia a una carta di credito solo un po’ più spessa, è totalmente bianco candido o nero pece, ed è in grado di eseguire solamente tre azioni: telefonare, ricevere chiamate e segnalare l’ora. Stop, nient’altro. L’unica aggiunta è la possibilità di salvare fino a 9 numeri in rubrica.

Eppure il Light Phone non è un semplice “dumb phone” come molti altri: sotto la sua scocca batte un cuore Android, benchè con le dovute e necessarie modifiche per adattare il sistema operativo del robottino verde al limitato numero di funzionalità del telefono. Il telefono si appoggia solo alle reti 2G GSM e garantisce tre giorni di autonomia in stand-by, valore non particolarmente elevato considerando le limitatissime funzioni di questo dispositivo, ma proporzionale alle sue dimensioni.

Pur richiedendo una SIM GSM per poter funzionare Light Phone è progettato per fungere da telefono secondario per l’utente: per le chiamate in ingresso e in uscita utilizza lo stesso numero del nostro smarpthone principale, appoggiandosi al servizio di inoltro chiamate dell’operatore: in USA il costo mensile per usare Light Phone è di 5 dollari al mese. L’idea alla base del progetto e di questo smartphone controtendenza è di offrire un dispositivo super leggero e minimalista, che può essere infilato addirittura nel portafogli, perfetto per evitare qualsiasi distrazione social e digitale, per sconnettersi completamente in giornate speciali, riposi, feste e vacanze.

Il telefono è stato lanciato per la prima volta su Kickstarter nel 2015 e l’azienda ha spedito la prima tranche di dispositivi ai sostenitori lo scorso gennaio. Chi volesse invece acquistarlo adesso dovrà sborsare una cifra non indifferente, pari a circa 150 dollari. Il telefono dovrebbe essere disponibile per la spedizione alla fine di maggio, ma per il momento è disponibile solo negli Stati Uniti. Qui di seguito il video di presentazione.

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,280FollowerSegui