Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » L’italiana H-Farm trasforma le idee in aziende e business

L’italiana H-Farm trasforma le idee in aziende e business

Pubblicità

A metà  luglio l’iniziativa Seed Farm della società  italiana H-Farm ha scatenato l’interesse di tutto il mondo dell’informazione tecnologica in generale e delle testate dedicate al mondo Mac in particolare.
Con il Seed Program H-Farm offre ben 250.000 dollari per finanziare lo sviluppo e il lancio di una applicazione innovativa per iPhone. Tutte le persone che pensano di avere un’idea innovativa di business o per un nuovo servizio o programma da sviluppare per iPhone sono invitate a sottoporre il proprio progetto ad H-Farm. L’azienda si definisce come un vero e proprio incubatore per le migliori idee e dispone di di due uffici: uno a Cà  Tron in provincia di Treviso e l’altro a Seattle, negli Stati Uniti

H-Farm ha presentato al mondo il proprio Seed Program a pochi giorni di distanza dal lancio di iPhone nel nostro paese, mettendo inoltre sul piatto della bilancia una somma consistente per finanziare il progetto che verrà  incubato e finanziato, una volta selezionato tra tutte le idee e i progetti candidati.

In Italia il Mac è sempre più conosciuto e apprezzato ma sono rari i casi in cui i talenti nostrani si impegnano per la piattaforma della Mela, infine il Seed Program di H-Farm per iPhone è, nel panorama nostrano, una iniziativa unica nel suo genere. Insomma ci sono tutte le condizioni perché Macitynet indagasse più a fondo e così è stato fatto. La redazione è riuscita a rubare alcuni minuti preziosi nella giornata di lavoro di Riccardo Donadon, fondatore e amministratore delegato di H-Farm.

Macitynet:
Puoi raccontare ai lettori di Macitynet come nasce H-Farm e il progetto Seed Program?

H-Farm:
Il programma nasce dalla volontà  di stimolare anche nel nostro paese l’innovazione tecnologica. H-FARM nasce anche per questo. L’Italia non ha nulla da invidiare agli altri paesi in termini di creatività . Anche perchè nascendo in un mare di problemi abbiamo un’inventiva che non è comune alle altre nazioni.
Il seed program vuole essere un primo aiuto da parte del ns. venture incubator per trasformare le idee in realtà . Finanzieremo le idee migliori, e in queste prime settimane ne sono arrivate già  molte.

Macitynet:
Possiedi un iPhone? Cosa pensi dello smartphone di Apple e come mai avete scelto proprio iPhone per la vostra iniziativa?

H-Farm
Uno? iPhone è fantastico. E ogni settimana che passa mi stupisco di quanto le altre aziende di telefonia fossero impreparate ad affrontare questo scenario. Apple è un azienda straordinaria che impersona a mio parere il modello che vincerà  nei prossimi anni nel campo dell’innovazione. Un modello che è basato totalmente nel mix di designer ed ingegneri. Dove il design dell’interfaccia è determinante.
L’innovazione tecnologica arriva al grandissimo pubblico solo se c’e’ prima di tutto innovazione nel design dell’interfaccia. Innovazione che in primis deve essere semplificazione. Apple è tutto questo. Iphone è tutto questo, e noi come H-FARM crediamo in questo principio su tutto il campo dei media correlati con Internet.

Macitynet:
Avete già  individuato dei settori particolarmente interessanti per cui sviluppare applicativi iPhone? Quante proposte di progetti avete ricevuto fino a oggi?

H-Farm
Stiamo valutando molte cose diverse. Stiamo cercando di privilegiare le iniziative che possano distinguersi dal mercato per una loro specificità , anche territoriale. Ad oggi sono arrivate circa 50 proposte.

Macitynet:
Il miglior progetto di business per iPhone potrà  essere sviluppato in Italia ma anche nella vostra sede di Seattle. Quali sono le ragioni principali per hanno spinto la vostra presenza in USA?

H-Farm
La capacità  di trasformare un idea in un prodotto. Il mercato enorme e consapevole. La stupenda propensione culturale degli americani ad investire in nuove idee. Sono questi i motivi principali che ci hanno spinto ad aprire subito un sede li. H-FARM intende qualificarsi come una piattaforma internazionale per lo sviluppo e l’interconessione delle startup nei mercati piu’ importanti.

Macitynet:
Ci saranno iniziative simili anche per lo sviluppo di applicativi per l’ambiente Mac OS X? Cosa pensi della piattaforma Mac oggi?

H-Farm
Non credo a breve. Il nostro focus è principalmente internet. iPhone, è importante perche’ è il primo telefono che porta realmente internet in tasca.

Macitynet:
Potresti offrire ai lettori di Macity qualche anteprima sulle prossime iniziative di H-Farm?

H-Farm
ZOOPPA.COM nei prossimi mesi dovrebbe sbarchare in quattro nuovi paesi. Uno sforzo importante, ma siamo molto gasati. E’ una startup 2.0 e sta giocandosi un ruolo molto importante nel suo settore nel mondo. Speriamo di poterla aiutare ad arrivare molto in alto.

Quest’anno inoltre lanceremo altre tre startup molto belle. Una sarà  nel settore del lavoro e sarà  molto 2.0. Un’altra sarà  l’ennesimo social network molto … video. Ed una ovviamente sarà  una splendida applicazione su iPhone …

Ricordiamo ai lettori interessati che tutti i dettagli e le informazioni per partecipare al progetto SeeD Program si trovano in questa pagina del sito H-Farm. Per quanto riguarda invece Zooppa citato da Riccardo Donadon nell’intervista si tratta di una innovativa piattaforma Web in cui utenti e naviganti del Web che si dilettano di grafica, sono invitati a realizzare una pubblicità  con un marchio loro assegnato.

Il portale Zooppa assegna un brand alla persona interessata che è invitata a sviluppare una pubblicità . I navigatori del Web assegnano il proprio voto alle pubblicità  che più gradiscono e quella migliore viene premiata con gli Zoop dollari indicati con Zoop$. In pratica Zooppa è un’idea innovativa che propone un modello pubblicitario basato su Internet e il contatto tra gli utenti.

Questi ultimi sono invitati non solo a creare advertising ma anche a partire dalle idee altrui per migliorarle e perfezionarle: Zooppa incentiva la collaborazione tra gli utenti assegnando loro dei Bonus Team Prize.

Ricordiamo che i dollari Zooppa o Zoop$ sono equivalenti al dollaro americano e possono essere convertiti in moneta reale quando l’utente raggiunge un accumulo di almeno 1.000 Zoop$. Se infine la pubblicità  social-web creata tramite Zooppa viene scelta dalla società  il cui brand è stato utilizzato nel progetto, allora Zooppa gioca ancora un altro ruolo importante. Si pone come intermediario tra l’azienda interessata e gli autori garantendo un prezzo minimo e massimo per soddisfare gli interessi di tutte e due le parti. Impossibile negare la genialità  dell’idea e del meccanismo di funzionamento escogitato per Zooppa: la redazione di Macity tornerà  a parlare di H-Farm e del Seed Program non appena ci saranno ulteriori notizie per il progetto iPhone.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 139,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 139,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità