Home Macity AggiornaMac Mac OS X 10.7 Lion, le nuove funzioni di Anteprima

Mac OS X 10.7 Lion, le nuove funzioni di Anteprima

Nella versione preliminare di Mac OS X 10.7 in mano a sviluppatori e beta tester, Apple ha aggiornato Anteprima aggiungendo numerose e importanti novità. L’applicazione, numerata 5.5, rimane esteticamente uguale ma presenta più opzioni.

Cominciamo dalle Preferenze dell’applicazione. Dalla sezione “Immagini” sembra essere sparita l’opzione “Scala immagine iniziale” (scelta che consente all’apertura di visualizzare i documenti adattandoli alle dimensioni reali o in scala, in base alla dimensione della finestra). In realtà questa scelta non è sparita, ma è stata spostata nella sezione “PDF”. Una nuova sezione denominata “Firme” presenta la prima novità di rilievo: una funzione che permette di acquisire la firma con la webcam di serie ormai con molti Mac (una comodità per chi non possiede uno scanner). Dopo aver apposto la propria firma (l’ideale è usare una penna nera su un foglio bianco), basterà riprenderla da questa funzione tenendo fermo il foglio di fronte alla webcam: il software ottimizza la ripresa in considerazione dell’uso per cui la foto è destinata e la memorizza. E’ anche possibile digitalizzare e archiviare più firme, in modo che se il computer è usato da più persone, ognuno può apporre in un documento il proprio autografo.

Anche il menu “Vista” è stato, in parte, modificato. Aprendo una serie di foto o documenti le miniature sono presentate per default sulla sinistra della videata (e non sulla destra come adesso con Mac OS X 10.6.x). Da “Vista” è possibile selezionare al volo (anche tramite scorciatoie di tastiera) la modalità di visualizzazione dell’anteprima (“solo contenuto”, “Miniature”, “Indice”, “Foglio contatti”), una funzione che con l’attuale Mac OS X bisogna richiamare dal sottomenu “Barra laterale” del menu “Vista”. Anche Anteprima acquisisce la possibilità di funzionare a tutto schermo e questa funzione può essere richiamata dall’ultima voce di questo menu o facendo click sull’apposita icona in alto a destra della finestra dell’applicazione.

Nel menu “Strumenti” troviamo la voce “Mostra lente d’ingrandimento”, una funzione scenografica (già vista in Aperture) che fa comparire un lentino con il quale ingrandire porzioni dei documenti selezionati.

Facendo click sul pulsante “Annota” nella barra degli strumenti, i tool di annotazione non compaiono nella parte bassa della finestra corrente come in Snow Leopard, ma in alto. Da qui è possibile selezionare i desiderati: “Rettangolo”, “Ovale”, “Linea”, “Freccia”, “Fumetto discorso” e “Fumetto pensiero”.

Anteprima può ora aprire anche i file Excel Mac o PC (incluse le ultime versioni) separando la visualizzazione dei fogli che compongono il documento. Una stranezza notata è che benché QuickLook dal FInder visualizzi i documenti OpenOffice, Anteprima non è in grado, invece, di aprirli (potrebbe, ad ogni modo, essere un problema della beta in nostro possesso).

L’applicazione, al pari di altre di serie con Lion, può avvantaggiarsi della funzione “Versioni” integrata nel sistema: il nuovo sistema operativo crea automaticamente una versione di un file ogni volta che questo è aperto, e ogni ora mentre si sta lavorando con esso. E’ possibile tornare a una vecchia versione o recuperare parte del documento. Il sistema sfrutta un’interfaccia simile a quella di Time Machine per mostrare lo stato attuale del file e tutte le versioni precedenti, consentendo di vedere ogni fase del lavoro. E’ possibile tornare indietro facendo click sul pulsante “Ripristina”, o copiare parte di una vecchia versione del documento e incollarla nell’ultima versione.

Ricordiamo a chi non ha visitato recentemente Macity che al futuro Mac OS X 10.7 Lion, abbiamo dedicato i seguenti articoli di approfondimento:

Mac OS X 10.7 Lion, Safari con processi indipendenti e supporto WebGL

Mac OS X 10.7 Lion prevede una partizione per il ripristino del sistema

Mac OS X 10.7 Lion, niente supporto ai Mac più vecchi con CPU Intel

Mac OS X 10.7 “Lion”, niente Front Row?

Mac OS X 10.7 Lion, in arrivo la funzione “Trova il mio Mac”?

Mac OS X 10.7 Lion, niente Rosetta e Java di serie

Mac OS X 10.7 Lion, avrà una voce che parla in Italiano

Mac OS X 10.7 Lion: un TextEdit tutto nuovo

Mac OS X 10.7 Lion, info dettagliate con il nuovo System Profiler

Mac OS X 10.7 Lion, via la dicitura “Airport”

Mac OS X 10.7 Lion, può memorizzare lo stato della macchina allo spegimento

Mac OS X 10.7 Lion, nuovi font e nuove funzioni in Libro Font

Mac OS X 10.7, le novità del Finder          

Offerte Speciali

iPhone 11 e Pro resistono all’acqua molto più di quanto dichiara Apple

Amazon stronca il prezzo di iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max: prezzi da 869 euro

Offerta su iPhone 11 Pro su Amazon. Modello da 256 Gb a solo 1169,99 euro invece che 1359 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,823FollowerSegui