HomeMacityFuturoscopioMini rivoluzione per il MacBook Air?

Mini rivoluzione per il MacBook Air?

Si avvicina la WWDC e quindi aumenta il rumore dei rumors. L’ampiezza delle vibrazioni che provengono dalla parte oscura, nascosta e, a sentir lei stessa, bene informata della rete, cresce in modo esponenziale. L’ultimo rumor, sorprendente in termini di “originalità “, riguarda la serie dei MacBook Air. A riferirlo è Silicon Rumors, un sito che quando si chiamava MacScoop qualcuna l’aveva anche azzeccata secondo cui starebbe per cambiare tutto nella famiglia dei computer super-sottili di Apple, che hanno visto da pochi mesi un aggiornamento di sostanza sia per la dotazione tecnologica (schede video integrate) che per processori e disco rigido.

Il cambiamento, che vedrebbe anche un prezzo di entrata compreso fra i 1300 e i 1500 dollari, sarebbe notevole. Innanzitutto verrebbe realizzato un modem 3G integrato, con tecnologia Umts di rete cellulare, per dare connessione ovunque e rendere il termine “Air” una realtà .

Poi, verrebbero aggiunte numerose altre funzionalità . Molte delle quali evidentemente non ricomprese nella versione “base” del portatile, se mai ci sarà  una terza generazione di MacBook Air come quella anticipata dai rumors della rete. Primo punto: inedito rispetto a qualsiasi altro prodotto Apple per la linea dei suoi portatili, il Gps integrato.

Poi, spiccherebbero i dischi allo stato solido, che permetterebbero di ampliare il ciclo di vita del prodotto, la durata delle batterie, la velocità  di funzionamento sui dischi frammentati, e comunque è certo che saranno il futuro nel medio periodo del settore (già  oggi sono in opzione sui modelli di MacBook Air).

I dischi allo stato solido sarebbero di serie e il nuovo MacBook Air sarebbe il futuro del Netbook secondo Apple: non economico come gli altri apparecchi in commercio (che peraltro tanto economici cominciano a non essere più) ma sicuramente più completo e funzionale, e ben più economico della concorrenza di punta, mantenendo il suo fattore di forma e la leggerezza che hanno reso i MacBook Air il mito di molti.

Nessuna voce su tempi di rinnovo e data di rilascio.

Offerte Speciali

iPhone 12 al minimo Amazon: 849 € per il 128 GB, 779 € per il 64GB

iPhone 12 128G (quasi) al prezzo del Prime Day: 799€

In occasione del Prime Day Amazon aveva scontato come non ha mai fatto prima tutti gli iPhone 12. Ora li trovate ancora molto vicini a quel prezzo
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial