NVIDIA compra il produttore di chip Mellanox battendo Intel e Microsoft

Dalla ricerca scientifica all'intelligenza artificiale, i data center moderni sono fondamentali per risolvere alcune delle sfide più complesse e importanti del mondo. Nuovo tassello per Nvidia che ha comprato un’importante azienda israeliana.

NVIDIA compra il produttore di chip Mellanox battendo Intel e Microsoft

Nvidia ha confermato di volere acquisire Mellanox, azienda israeliana che progetta chip. Stando a quanto riferito da Calcalist, sito specializzato in news del mondo della finanza, Nvidia ha offerto 6 miliardi di dollari, il 10% più di quanto avrebbe offerto Intel.

Tra i vantaggi di Nvidia, la possibilità di ottenere l’approvazione regolamentare da Stati Uniti e Cina, poiché Intel e Mellanox controllano il mercato della tecnologia InfiniBand usata nei cluster di rete, uno standard di riferimento nel settore dei supercomputer.

Mellanox produce chip e altro hardware destinati ai data center per la gestione del cloud computing. Le tecnologie di questa azienda sono utili per il trasferimento di informazioni da un componente all’altro sia internamente, sia da un computer all’altro.

Mellanox

TechCrunch riferisce che l’accordo dovrebbe essere chiuso per la fine del 2019 e spiega che anche Microsoft era interessata all’affare. La mossa consentirà a Nvidia di concentrare le sue energie in potenti sistemi di calcolo sempre più richiesti con la sempre maggiore affermazione di Intelligenza Artificiale, servizi cloud e relativi dispositivi di riferimento, inclusi smartphone e auto a guida autonoma.