Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Ora Calendario iCloud di Apple si usa con la voce con Alexa...

Ora Calendario iCloud di Apple si usa con la voce con Alexa e lo speaker Amazon Echo

Appartengono al passato (recente) i giorni in cui Amazon rimuoveva Apple TV dal proprio catalogo online e rifiutava di creare l’app Prime Video: ora i due colossi collaborano ancora rendendo disponibile Calendario iCloud sullo speaker smart Amazon Echo. Questo significa che ovunque sia possibile interagire con l’assistente vocale Alexa ora gli utenti dei dispositivi Apple possono richiedere i prossimi appuntamenti in programma e anche crearne di nuovi sempre tramite comandi vocali.

alexa su iphone amazon app
Ricordiamo infatti che Alexa è disponibile non solo sui tablet Fire e speaker smart di Amazon, ma anche  nell’app omonima per iOS infine anche all’interno dell’app per gli acquisti Amazon su iOS. Così la consultazione degli appuntamenti e la creazione di nuovi tramite la voce può essere effettuata con Alexa anche da iPhone e iPad oltre che con gli speaker della famiglia Amazon Echo. Per poter iniziare a sfruttare Calendario iCloud sui dispositivi Amazon occorre attivare la nuova impostazione all’interno dell’app Alexa.

In termini pratici la gestione vocale tramite Alexa risulta simile all’esperienza con Siri, stesso discorso per la sincronizzazione a due vie. Qualsiasi nuovo appuntamento creato a voce da Amazon Echo viene sincronizzato con il cloud e da qui verso tutti i dispositivi Apple dell’utente via Calendario iCloud. Purtroppo la disponibilità geografica di Amazon Echo e quella linguistica di Alexa sono ancora molto limitati a livello globale: il servizio fin qui descritto per il momento è disponibile solo per gli utenti negli USA, Regno Unito e Germania. Oltre a Calendario iCloud Amazon Alexa è in grado di gestire il calendario di Google G suite, Office 365, Outlook.com, Hotmail, Live e MSN.

Primi indizi del ritorno alla collaborazione tra Apple e Amazon sono emersi nelle scorse settimane: sembra che il colosso dell’e-commerce stia completando Prime Video per Apple TV. L’attesa app potrebbe essere presentata durante la WWDC17 o nei mesi successivi, forse in concomitanza con il lancio di una Apple TV di nuova generazione in autunno. Sempre per la WWDC17 molti prevedono la presentazione di uno speaker smart da parte di Apple per competere in questo settore contro Amazon e Google Home.

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,963FollowerSegui