Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » Apple Podcast Connect, nuovo centro di controllo per gestire podcast audio e video

Apple Podcast Connect, nuovo centro di controllo per gestire podcast audio e video

Pubblicità

Apple Podcasts Connect è il nuovo portale della Mela che rende più semplice per i podcaster pubblicare e gestire i contenuti online grazie a un servizio web dedicato basato su iTunes Connect, la stessa piattaforma che permette di gestire contenuti, prezzi e disponibilità su iTunes Store, App Store e iBooks Store.

Il servizio consente di inviare i podcast e specificare l’indirizzo URL dei feed RSS, raggruppando la gestione dei contenuti in un unico punto, una sorta di cruscotto tramite browser per Mac e PC e di più semplice utilizzo rispetto al meccanismo per l’invio dei podcast mediante l’invio dei link in iTunes. La nuova intercaffia è utilizzabile da chiunque abbia un Apple ID: basta eseguire il login e specificare il feed RSS, verificare lo stato o inviarlo. Dal portale è possibile verificare in tempo reale lo stato (“pronto per l’invio”, “Inviato per verifica”, “Attivo”, “Rifiutato”, “Nascosto” o “Verifica non riuscita) oltre a sfruttare strumenti di content management che consentono di aggiornare, cancellare, mostrare o nascondere specifici episodi dall’elenco iTunes podcast. Altre opzioni riguardano la monetizzazione e funzioni di marketing.

I podcast, lo ricordiamo, sono contenuti audio, video oppure documenti disponibili in forma di puntate in cui vengono affrontati argomenti di diversa natura come arte, spettacolo, istruzione, sanità, notizie, politica, tecnologia e altro ancora. Per sfogliare e trovare quelli di proprio interesse, Apple ha da tempo integrato di serie l’app Podcast in iOS che consente di eseguire le ricerche per sezioni, riprodurre in streaming (senza memorizzarli sul dispositivo) o scaricare le puntate dei podcast desiderati, in modo da poterla riprodurre in qualsiasi momento, anche in assenza di connessione internet.

Su Mac è possibile sfruttare GarageBand per produrre i podcast audio, e iMovie o Final Cut Pro per i podcast video. È necessario archiviare i file multimediali e i feed RSS su un proprio server o appoggiarsi a fornitori di servizi di hosting, dopodiché è possibile inviare il feed all’iTunes Store (usando il portale web in questione) perché venga incluso nella directory Podcast. Il feed è l’indirizzo URL di un RSS (rich site summary) in formato XML. La tecnologia RSS serve ad “annunciare” gli aggiornamenti di un sito web, e il formato XML si usa per creare contenuti su internet.

Podcast Connect

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità