fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche PowerPC Motorola @ 550 MHz.

PowerPC Motorola @ 550 MHz.

Giorni dopo l’annuncio dell’imminente Pentium 4 @ 1400/1500 MHz, almeno da un punto di vista nominale (ma non solo quando la differenza e’ pero’ cosi’ schiacciante, ahinoi) del triplo piu’ potente del G4 attualmente in commercio sui computer Apple, ieri Motorola ha annunciato il PPC 7410, un processore PowerPC, della famiglia G4, che utilizza la tecnologia HiPerMOS 6 (HiP6) con circuiti da 0,18 micron su rame (in futuro potra’ implementare la tecnologia SOI di IBM), consumo di soli 6 Watt a 550 MHz e che risulta la meta’ del PPC 7400 in termini di dimensioni.
Il processore non è destinato al mercato dei desktop, ma a quello dei sistemi integrati e quindi delle cosidette set-top-box. Motorola al momento non è stata molto precisa sulle destinazioni d’uso, ma il fatto che il chip sia stato annunciato nel contesto di una conferenwa per sistemi embedded e che il processore contiene una unità  AltiVec ci fa ritenere che lo scopo del 7410 sia quello di portare la tecnologia al di fuori del puro e semplice mercato dei computers.
Nonostante questo, come hanno precisato alcuni responsabili di Motorola, il processore è formalmente in grado di essere adattato ad un computer tradizionale. Mantiene le caratteristiche di multiprocessing e supporta fino a 2 MB di cache di secondo livello. Ci pare però difficile pensare che questo processore possa sostituire gli attuali G4 in uno nei PowerMac. La sua migliore caratteristica, infatti, non è la velocità  (sono previste versioni fino a 550 MHz ma al momento i tagli disponibili sono gli stessi del MPC7400, ovvero 400, 450 e 500 MHz) ma il basso consumo.

Potrebbe, quindi, essere un processore adatto ai portatili se Apple decidesse di implementare AltiVec anche nei Powerbook. Ma per quell’ambito chi scrive continua a credere che la società  di Cupertino punti piuttosto alla famiglia dei PPC 750CX, questo per ragioni strategiche, non alienarsi i favori di IBM che li produce, e di mercato (chi usa un Powerbook non ha quale esigenza primaria la velocità  in applicazioni accelerate per AltiVec, ma di macchine leggere, con poco consumo e veloci mendiamente in tutto. Tutte queste garanzie vengono offerte dal nuovo 750CXe che IBM rilascerà  in volumi prima della fine dell’anno.

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Ultime ore Black Friday: tornano gli Airpods Pro a 199,99 €, AirPods 2 a 119 euro

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.