Presto si potranno incorporare le Live Photos Apple nei siti web

Presto le Live Photos Apple visibili anche su siti web, grazie alle nuove API rilasciate da Apple agli sviluppatori.

Sulle pagine ufficiali dedicate agli sviluppatori Apple annuncia l’arrivo di una nuova API basata su JavaScript per consentire di incorporamento Live Photos su siti web e applicazioni web.

Chiamata LivePhotosKit JS, la nuova API si aggiunge a quelle già disponibili e sempre relative a Live Photos, che permettono alle immagini animate di prendere vita su iPhone, iPod touch, iPad e Mac, oltre che nelle applicazioni che le utilizzano, come Tumblr per iOS.

Gli sviluppatori potranno includere il codice JavaScript di LivePhotosKit sui propri siti web, potendo intervenire su alcuni fattori, come l’avvio automatico o manuale della riproduzione da parte dell’utente. Il player sarà supportata su Safari e Chrome per iOS, mentre per quanto riguarda il versante Mac anche su Firefox; su Android solo attraverso Chrome beta, ma il corretto funzionamento dipender dal terminale in uso. Su windows, invece il nuovo player sarà supportato tramite Chrome, Firefox, Edge e Internet Explorer 11.

Attualmente, senza la nuova API, le Live Photos sono supportate da iPhone, iPad e iPod touch con iOS 9 o versione di sistema successiva, oltre che da alcuni Mac con OSX El Capitan o versione successiva e Apple Watch con watchOS 2.o o versione successiva.

Live Photos Apple