fbpx
HomeMacityApple History & LifestyleIl primo iPhone 2G del 2007 doveva arrivare anche in Italia

Il primo iPhone 2G del 2007 doveva arrivare anche in Italia

Internal Tech Emails, account Twitter specializzato nella ricerca e pubblicazione di materiale processuale pubblico, in particolare email interne del settore tecnologico che emergono in contenziosi e FOIA, ha pubblicato due pagine dell’agenda per il meeting dell’Apple executive team di Steve Jobs del 6 agosto 2007 nella mail mandata la sera prima come parte del materiale acquisito per la causa che sta contrapponendo Apple ed Epic. Tra le altre indicazioni alla voce numero 4, relativa all’iPhone, che veniva lanciato in quel periodo, è indicata la crescente domanda anche in Italia e a penna Jobs segna: “Lancio a novembre? Telecom Italia 400mila pezzi”.iphone 2g italia

iPhone 2G, il primo modello di smartphone creato da Apple e chiamato 2G a causa della connettività GSM (la seconda generazione di rete mobile dopo quella analogica Etacs-Tacs), era stato annunciato a gennaio all’Apple Expo da Steve Jobs in un keynote che ha fatto storia: ricordiamo che macitynet era a San Francisco quando Steve Jobs presentò al mondo lo smartphone che ha rivoluzionato tutto, realizzando un reportage e anche il primo video online del terminale.

L’annuncio avvenne mesi prima dell’effettivo lancio, ad agosto di quell’anno, per evitare che durante la procedura di omologazione la stampa potesse entrare in possesso di immagini dell’apparecchio. Il lancio previsto era per gli USA con la partnership con AT&T. In Europa vennero selezionati da subito la Gran Bretagna e la Germania in ottobre, la Francia in novembre. Gli altri Paesi erano previsti più avanti ma Apple aveva a disposizione, durante i mesi di attesa, delle indagini di mercato che portavano all’attenzione la potenziale domanda negli altri grandi Paesi.

Dal documento si evince che la domanda era aumentata fortemente anche in Italia, Canada, Australia e Cina (in quest’ordine). Tanto che a penna qualcuno (probabilmente Steve Jobs) aveva segnato l’ipotesi, finora inedita di un lancio all’evento di metà-settembre e la presentazione a novembre sul mercato italiano. Con una quota di 400mila pezzi riservati a Telecom Italia.Il primo iPhone 2G del 2007 doveva arrivare anche in Italia

La storia è andata diversamente, perché invece il primo iPhone modello 2G non è mai arrivato ufficialmente in Italia, a differenza del secondo apparecchio, iPhone 3G, che è stato commercializzato in parallelo da Telecom Italia e da Vodafone. Non sappiamo i motivi per cui fu deciso di non entrare in uno dei mercati che fin da quegli anni erano giudicati tra i più ricettivi in tutta Europa e nel mondo: l’Italia aveva un tasso di penetrazione della telefonia mobile altissimo, superiore a quello della popolazione, e una grandissima attenzione verso la tecnologia appena lanciata da Apple.
iphone 2g italiaSempre dallo stesso documento appaiono anche altre spigolature sul progresso dei lavori dell’azienda. Un possibile accordo con Netflix per la Apple TV (la creazione di una app dedicata, che arriverà solo molti anni dopo), un MacBook Air con schermo 15 pollici previsto nel primo semestre 2008, un generico “tablet”, l’uscita dal mercato dello storage, la creazione dello store da cui vendere le app per Mac in maniera tale da poter alimentare il MacBook Air, che fin dalla prima incarnazione era privo di lettore ottico di CD-DVD, il metodo con il quale si installavano tradizionalmente i software nell’epoca della vendita in formato fisico.

Su questa pagina trovate alcune delle primissime immagini e video al mondo di iPhone 2G scattate da Macitynet al tempo della presentazione. La sezione di Macitynet dedicata ad iPhone 2G con recensioni, foto e filmati parte da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial