HomeHi-TechAndroid WorldWhatsApp multi-dispositivo, in arrivo l'app per iPad

WhatsApp multi-dispositivo, in arrivo l’app per iPad

Quanti anni sono che si parla di una modalità multi-dispositivo per Whatsapp? Beh, questa volta forse ci siamo: in una intervista con WaBetaInfo, il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg, ha confermato che la popolare applicazione di messaggistica potrà essere installata su più dispositivi, il che significa che finalmente oltre ad avere Whatsapp su iPhone presto potremo averlo anche su iPad e altri due dispositivi.

Il numero massimo di connessioni per account al momento infatti è fissato a quattro, il che significa che sarà possibile installare l’app su quattro dispositivi diversi ed effettuare l’accesso con il medesimo account, accedendovi anche contemporaneamente, senza doversi sconnettere da uno o l’altro. Questo dovrebbe rendere possibile anche lo sviluppo di un’applicazione per Mac e PC che possa funzionare nativamente, senza quindi il sistema attuale che, previa scansione del codic QR, necessita di avere lo smartphone connesso ad Internet e nelle vicinanze per poter accedere allo stesso account da desktop. Questo permetterebbe per altro di poter sincronizzare i messaggi sui dispositivi secondari quando la batteria del telefono si scarica, continuando a messaggiare con i propri contatti da computer, tablet o un altro smartphone.

whatsapp ipad

Zuckerberg dice di aver trovato una “soluzione elegante” al concetto di Whatsapp multi-dispositivo ed è convinto che sarà «la migliore attualmente in circolazione». L’implementazione avverrà inizialmente attraverso una beta pubblica – spiega il capo di Whatsapp, Will Cathcart – e sarà inizialmente disponibile attraverso l’applicazione per iPad. Per Whatsapp è previsto anche l’arrivo di una modalità che, analogamente a quanto accade per Snapchat e Instagram, consentirà di guardare foto e video soltanto una volta.

Ricordiamo che Whatsapp si può usare su iPad già dal 2016 sfruttando la modalità web del servizio di messaggistica. Dell’app nativa se ne parla da aprile 2019 e nel luglio dello stesso anno sembrava che dovesse arrivare a giorni ma, come sappiamo, la storia è andata diversamente.

Ricordiamo che negli scorsi giorni la piattaforma di messaggistica di proprietà Facebook ha cambiato idea e non applicherà alcuna restrizione agli utenti che non accettano le nuove condizioni d’uso. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di WhatsApp sono disponibili qui.

Offerte Speciali

Il MacBook Air 2020 con Core i3 più veloce del precedente modello con Core i5

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1199,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1199,99 euro invece che 1429.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial