Riparare HomePod costa quasi quanto acquistarlo nuovo

Riparare HomePod costerà quasi quanto acquistarlo nuovo. Ecco i prezzi per la sostituzione fuori garanzia e quelli, invece, per chi sottoscrive AppleCare+.

HomePod recensioni utenti

Riparare HomePod costerà quasi quanto acquistarlo nuova. Potrebbe sembrare inutile acquistare la garanzia AppleCare+ per una periferica che sta ferma sopra un mobile, ma forse è il caso di valutarla ugualmente, soprattutto per chi ha gatti o cani che scorrazzano per casa.

A segnalare l’aggiornamento sul sito ufficiale Apple, che indica ora i prezzi di riparazione del nuovo altoparlante intelligente di Apple è, tra gli altri, Macrumors. Riparare HomePod costerà, fuori garanzia, 279 dollari (oltre 20 dollari di spedizione in alcuni casi), quindi 70 dollari in meno rispetto all’acquisto di una nuova unità. Sembra il caso di valutare l’acquisto dell’estensione di garanzia AppleCare+, che con una spesa di 39 dollari, permette di sostituire HomePod a 35 dollari.

Si tratta di una riparazione molto costosa, se si considera che ci sono parti dell’altoparlante che potrebbero, nel tempo, andare incontro a problemi di vario tipo, come le componenti di alimentazione o il pannello tattile soprastante. Strano, perché in precedenza un rappresentante di Apple aveva dichiarato che il cavo di alimentazione sarebbe rimovibile, facendo pensare ad unba sostituzione di poco conto; evidentemente, anche questa riparazione necessiterà di un intervento profondo al Genius Bar, e non potrà essere sostituito da parte dell’utente.

Sulla base del costo di riparazione annunciato, sembra che l’HomePod danneggiato possa essere direttamente sostituito con un’altra unità, piuttosto che essere effettivamente riparato. Ovviamente, pensare di far cadere HomePod in casa risulta difficile, dato che lo si terrà per la maggior parte del tempo fisso sopra un mobile; nel caso di bambini, o cani e gatti in casa, però, non è da escludere che possa accadere. Pertanto, pensare di proteggerla ulteriormente con una garanzia AppleCare+ da 39 dollari, valida per 2 anni, non è poi un’idea tanto sbagliata.