HomeMacityApple History & LifestyleRonald Wayne: il terzo co-fondatore di Apple mette all’asta documenti storici della...

Ronald Wayne: il terzo co-fondatore di Apple mette all’asta documenti storici della Mela

Anche se poco noto Ronald Wayne è il terzo e più misterioso co-fondatore di Apple: ha avuto un ruolo cruciale nella fondazione della Mela infatti decise di lasciare la società pochi mesi dopo la creazione, sparendo nell’anonimato. A distanza di anni Ronald Wayne ha deciso di vendere i propri cimili personali, documenti che testimoniano gli albori di Apple e i primissimi prodotti di quella che ora è diventata la società IT più ammirata e più quotata al mondo.

A differenza di precedenti aste relative agli inizi di Apple relativi a prodotti hardware che hanno raggiunto quotazioni stratosferiche, soprattutto per Apple I, l’imminente asta da Christie’s per i cimeli di Ronald Wayne riguarda esclusivamente documenti, bozze e disegni. Nel lotto troviamo infatti le bozze create per il manuale di Apple I, anno 1976, 11 pagine che includono copertina, testo e garanzia, oltre allo schema del computer. Numerosi schizzi e disegni dello chassis di Apple II in cui è possibile ammirare il design proposto da Wayne che successivamente fu modificato e migliorato nel computer definitivo, infine anche un modulo di ordine per un Apple II del 1977, piuttosto raro considerando il notevole successo commerciale di questo modello e che praticamente tutti i moduli simili sono stati compilati e utilizzati per ordinare il computer.

L’asta si svolgerà da Christie’s, nella sede di New York in Rockfeller Plaza l’11 dicembre: la stima del prezzo è tra i 30mila e i 50 mila dollari.

ronald wayne asta 2
ronald wayne asta 1

ronald wayne 09
Ronald Wayne e Wozniak si rivedono dopo anni durante uno degli ultimi Macworld di San Francisco: foto macitynet

Offerte Speciali

iPad 1Pro 2021 da 12,9″ sconto super da 18%, lo pagate solo 999 €

Occasione d’agosto con iPad Pro da 12,9 pollici da 256 GB, solo 1099 €

Su Amazon iPad Pro da 256 GB Torna in sconto al minimo di sempre, 1099 euro per un tablet che è un vero sostituto di un computer.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial