Smartwatch, il mercato è nelle mani di Apple, Garmin e Samsung

Stanno tutti scomparendo i potenziali concorrenti di Apple nel settore smartwatch. Sono solo tre gli unici veri competitor rimasti in un mercato che pochissimi sono riusciti a comprendere

Apple Watch Series 2

Above Avalon, un sito che si occupa esclusivamente di analisi finanziarie relative al mondo della Mela, riporta un’analisi del mercato smartwatch evidenziando che i competitor nel settore stanno man mano sparendo e ora sono rimasti solo una manciata. Se continua così in pratica non esisterà più il settore degli smartwatch ma solo e soltanto il mercato di Apple Watch.

Nel 2015 per ogni smartwatch venduto, si calcola siano stati venduti 12 tablet e 80 smartphone; nel 2016 il rapporto dovrebbe migliorare leggermente e per ogni smartwatch venduto si prevede si venderanno 10 tablet e 78 smartphone. Secondo le analisi di Above Avalon molte persone comprano gli smartwatch ma pochi comprano prodotti diversi da Apple Watch. I tre player che in questo momento si dividono il mercato, sono Apple, Garmin e Samsung. Queste aziende insieme rappresentano il 78% nelle spedizioni degli smarwatch degli ultimi due anni. Nessun’altra azienda può essere paragonata in termini di vendita ai tre nomi in questione.
Stime vendite

Dal 2015 solo sette aziende hanno spedito più di 200.000 smartwatch in un trimestre. All’infuori di queste sette, una (Pebble) è sostanzialmente fallita, un’altra (Motorola) ha annunciato di voler uscire dal mercato dei dispositivi indossabili, due hanno scommesso poco o non sembrano più credere a questi accessori (Huawei e LG). Il mercato, insomma, come già detto, è ora sostanzialmente nelle mani di Apple, Garmin e Samsung.

I produttori della Confederazione svizzera vantano numeri talmente bassi (TAG Heuer ha annunciato di avere venduto in tutto 75.000 dispositivi nel 2016) da essere irrilevanti sul mercato, formiche rispetto agli elefanti del mondo IT.

Il CEO della Mela Tim Cook ha recentemente dichiarato che le vendite di Apple Watch non sono in calo e, anzi, la prima settimana di dicembre è probabilmente quella che consentirà di registrare il miglior trimestre di sempre. Apple appare al momento un gigante, l’unico colosso in grado di sfidare chiunque con calma e pazienza, in un mercato non semplice da affrontare e gestire per qualunque produttore.

Pre-ordini Apple Watch Series 2