fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Smontato il nuovo MacBook 12" Retina, dentro quasi nulla di nuovo

Smontato il nuovo MacBook 12″ Retina, dentro quasi nulla di nuovo

Cambia poco, quasi nulla nel nuovo  MacBook 12″ Retina rispetto al modello precedente.  È questo quel che si scopre scorrendo il classico smontaggio  della rinnovata release del computer. Al suo interno le novità sono un processore di nuova generazione (Intel core m3 a 1.1 GHz dual-core configurabile in variante fino a 1.3 GHz con Intel dual-core Core m7), e una memoria di archiviazione (256 o 512 GB) PCIe più veloce, ma tutto questo non è facilmente visibile.

La principale cosa che distingue il modello di quest’anno dallo scorso è il colore. Il modello smontato è il rose gold, una colorazione che è un’altra delle novità di questa macchina rispetto a quella dello scorso anno.

Internamente, partendo dal trackpad, si trovano una serie di seguenti chip: controller Broadcom BCM5976, Microcontroller STMicroelectronics 32F103 ARM Cortex-M3, MOSFET di potenza nternational Rectifier IRFH3702 Single N-Channel HEXFET.

L’unica novità degna di sottolineatura è nell’hardware per la gestione dell’unica porta USB-C che è cambiato; il cavo di collegamento alla scheda logica è fisso, gestito da uno switch PS8741A con supporto per la modalità DisplayPort VESA. Questa parte non è compatibile con la vecchia.

Il form factor della batteria agli ioni di litio è identico a quello del computer dello scorso anno; Apple ha ad ogni modo aumentato la capacità del 4% passando dai 7.55 V, 39.71 Wh del 2015 ai 7.56 V, 41.41 Wh, affermando che ora offre fino a 11 ore di riproduzione con iTunes. Test di iFixit confermano che la nuova batteria è compatibile con il MacBook dello scorso anno.

Sulla parte superiore della scheda logica del computer smontato, si evidenziano i seguenti componenti: processore Intel Core m3-6Y30 con 4M cache, memorie NAND Flash Toshiba TH58TFT0DFKLAVF, 4GB SDRAM Micron MT41K256M16LY-107 DDR3L, modulo WiFi Universal Scientific Industrial 339S0250, Broadcom BCM15700A2, National Semiconductor 48B1-11, F4432ACPE-GD-F. Sulla parte inferiore i chip, sono: NAND Flash Toshiba TH58TFT0DFKLAVF, due Samsung K3QF4F4 LPDDR3 da 4GB (totale 8GB), Apple 338S00066 (probabilmente il controller per l’SSD), Controller Texas Instruments/Stellaris, sensore di temperatura SMSC 1704-2, Texas Instruments SN650839, Texas Instruments TPS51980A, Texas Instruments CD3215B01 61AHXHW, Intersil 95828.

Il punteggio di riparabilità è di 1 su 10 per via della tipologia di viti utilizzate nel case, il processore, la RAM e la memoria flash saldati sulla scheda logica, la colla usata per tenere salda la batteria, il blocco unico del display senza vetro protettivo. La valutazione di 1 è la più bassa della classifica di iFixIt. Significa che è praticamente non riparabile.

MacBook 12" smontato

 

Offerte Speciali

Sconto Beats Solo Pro, cuffie top con soppressione del rumore: solo 215,94€

Cyber Monday: Beats Solo Pro, cuffie top con soppressione a 169,99 €

Su Amazon precipita il prezzo delle Beats Solo Pro; ora costano solo 199euro invece che 300 nel colore grigio.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,965FansMi piace
93,792FollowerSegui