HomeHi-TechFinanza e MercatoTim Cook è al numero 171 della classifica compensi CEO

Tim Cook è al numero 171 della classifica compensi CEO

Il WSJ ha pubblicato la sua classifica annuale su retribuzioni e compensi dei CEO per le società S&P 500: a sorpresa, Tim Cook di Apple occupa “solo” il 171° posto, nonostante AAPL si trovi in cima all’indice per valore delle società.

Standard and Poor’s 500 (S&P 500) è la classifica delle società statunitensi per capitalizzazione di mercato, dove AAPL si trova al primo posto con il suo valore di oltre 2.000 miliardi di dollari. In effetti, AAPL rappresenta quasi il 6% del valore totale delle prime 500 società statunitensi, ma ciò non si riflette, a quanto pare, nello stipendio del CEO Tim Cook e nella retribuzione legata alle prestazioni.

Il WSJ riferisce che il pacchetto totale di retribuzioni Cook per il 2020 valeva 14.769.259 di dollari, che è solo leggermente superiore alla media di 13,4 milioni presente nell’S&P 500. In un anno in cui il rendimento annuale per gli azionisti è stato del 109%, il compenso di Cook è aumentato di un più modesto 28%.

Tim Cook su privacy e intelligenza artificiale: “Serve etica in tutti e due i settori”
Tim Cook

Il dirigente più pagato è stato il fondatore e CEO di Paycom Software, Chad Richison. Il WSJ osserva che alcuni dei maggiori guadagni provengono da società le cui azioni hanno avuto buoni risultati durante la pandemia. Il fondatore di Paycom Software Inc. Chad Richison, il cui pacchetto retributivo è stato valutato oltre 200 milioni di dollari, è stato il CEO più pagato secondo l’analisi della testata finanziaria statunitense.

La maggior parte dei pacchetti retributivi degli amministratori delegati sono prevalentemente azioni o stock option vincolati, poiché i consigli di amministrazione continuano a enfatizzare le strutture retributive volte a legare la retribuzione dei dirigenti alle fortune degli azionisti in generale. Di conseguenza, con l’aumento dei prezzi delle azioni, i pacchetti retributivi possono aumentare oltre le cifre riportate: il CEO di General Electric Co., Larry Culp, ha ricevuto sovvenzioni azionarie nel 2020 originariamente valutate a circa 57 milioni di dollari, che sono salite a 100 milioni.

Alcune delle società quotate hanno tenuto a sottolineare che gli importi totali indicati sono stati premi in base agli obiettivi di performance raggiunti. Paycom ha affermato che l’azienda deve ottenere significativi guadagni operativi e di mercato affinché Richison possa realizzare la maggior parte della sua retribuzione e ha notato che non potrà beneficiare di ulteriori sovvenzioni azionarie per cinque anni.

Elon Musk condurrà una puntata del Saturday Night Live

Alcuni fondatori scelgono di non percepire alcuno stipendio, o solo una somma simbolica, in gran parte nei casi in cui il valore delle loro azioni renderebbe irrilevante uno stipendio.  Il meno pagato di tutti, almeno per quanto riguarda il compenso riportato, è stato il TSLA di Tesla Inc., Elon Musk, uno dei dirigenti più ricchi del mondo. Ha riportato zero retribuzioni per il 2020, anche se ha rastrellato stock option per un valore di 32 miliardi di dollari con il suo storico pacchetto retributivo del 2018.

Quando Steve Jobs è tornato in Apple, ha preso notoriamente uno stipendio di 1 dollaro all’anno come espressione della sua fiducia nel futuro dell’azienda, prendendo la maggior parte del suo compenso sotto forma di azioni. Va notato che ci sono diversi modi per classificare la retribuzione del CEO. Alcune graduatorie tengono conto dell’aumento del valore delle azioni già possedute, e/o delle azioni maturate negli anni precedenti, e dunque la lettura di questa classifica potrebbe essere particolarmente difficoltosa.

Tutti gli articoli di macitynet dedicati ad AppleFinanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Post Prime Day: Magic Mouse 2 ancora disponibile a solo 60,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 60,99 euro fino a che le scorte resistono.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial