Home Macity Internet Tim Cook: "I video registrati con gli smartphone cambiano il mondo".

Tim Cook: “I video registrati con gli smartphone cambiano il mondo”.

Il CEO di Apple, Tim Cook, è stato intervistato da CBS News a poche ore dal tradizionale keynote di apertura in occasione dell’annuale conferenza per sviluppatori (WWDC).

L’intervista verrà trasmesso per intero domenica ma CBS ha già pubblicato qualche estratto. L’a.d. di Apple accoglie con favore le recenti decisioni della Corte Suprema degli Stati Uniti contro le discriminazioni LGBT stabilendo che un datore di lavoro che licenzia un individuo per essere gay o transessuale viola il Titolo VII della legge sui diritti civili del 1964, vietando in altre parole la discriminazione nei confronti di individui lesbiche, gay, bisessuali e transessuali.

“Sono infinitamente grato per il loro parere”, ha detto Cook parlando della discriminazione ora vietata dalla legge federale, “e accolgo con grande soddisfazione la deciione dei giudici che hanno affrontato la questione”.

Per l’America di Cook la decisione della Corte Suprema è un “viaggio verso l’uguaglianza”, “un mattone in più ma un mattone molto importante”.

Il discorso di commiato di Tim Cook ai laureandi dell Ohio State University

L’aperta schiettezza di Cook si diritti civili, lo contrappone in rotta di collisione con il Presidente Donald Trump. Quest’ultimo ha più volte invitato Cook alla Casa Bianca per parlare di tasse e questioni commerciali cruciali per i profitti di Apple. Alla richiesta del corrispondente di 60 Minutes se Cook ha mai parlato di diritti civili con Trump, il CEO di Apple ha risposto “naturalmente, sì”, spiegando che “su tali questioni il mio pensiero, come detto altre volte, è che tutte le strade portano alla parità”. “Ritengo che tutti debbano essere trattati con dignità e rispetto. È fondamentalmente semplice. [….] dovremmo iniziare a vivere in condizioni di parità e desidero che arrivi quel giorno”.

Nel corso dell’intervista Cook ha parlato dei recenti drammatici cambiamenti sociali e come tanti avvenimenti sono ormai sempre registrati su video con gli smartphone. Cook ha detto di essere orgoglioso di come Apple abbia contribuito a permettere a tanti di avere una videocamera in tasca, una tecnologia che ha “democratizzato” la possibilità di girare filmati.

“Innegabilmente è possibile vedere questi video e capire cos’è accaduto, come se fossi lì e credo sia diventato più difficile, in quanto società, convincersi che un evento non sia accaduto o che quanto raccontato sia accaduto in modo diverso o in altri modi”. Per quanto riguarda il filmato di George Floyd in particolare (l’afroamericano ucciso da un agente di polizia durante un controllo a Minneapolis), secondo Cook il video “è uno di quelli che cambierà il mondo”.

Offerte Speciali

iPhone XR 64 GB 569 €, sconto da 170 €

Black Friday: iPhone XR 64 GB al minimo storico, solo 539 €

Per il Prime Day iPhone XR da 64 GB scende al prezzo minimo storico di Amazon: 559,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,944FansMi piace
93,805FollowerSegui