fbpx
Home Hi-Tech Android World WSJ: si, Apple lavora al mini-iPhone (e ad iTunes con musica in...

WSJ: si, Apple lavora al mini-iPhone (e ad iTunes con musica in streaming)

Prende corpo e sostanza e si precisa il progetto per un mini-iPhone. A fornire una sostanziale e conferma che a Cupertino si lavora ad un dispositivo che per funzionalità è simile all’attuale modello ma che avrà ridotte dimensioni è il Wall Street Journal per la penna di Yukari Iwatani Kane, una sorta di portavoce ufficioso di Apple che secondo alcune fonti viene usata per portare al di fuori delle segrete stanze di One Infinite Loop quel che ufficialmente non uscirebbe mai.

Il WSJ non si limita a riprendere le informazioni scaturite qualche giorno fa da Bloomberg, ma le precisa; il mini-iPhone, nome in codice N97, avrebbe dimensioni dimezzate rispetto all’iPhone 4 (che sarà a sua volta aggiornato) e un prezzo di molto al di sotto dell’attuale così che molti operatori mobili avranno la possibilità di cederlo a costo zero ai loro clienti. Apple avrebbe assunto la decisione di creare un nuovo iPhone a basso costo per contrastare il successo sul mercato di Android e conquistare anche fasce più basse del segmento degli smarphone. Il telefono avrebbe schermo touch senza bordi, tradizionale tastiera virtuale e un nuovo sistema di controllo vocale.

Ma il mini-iPhone non è l’unica novità di un’estate che si annuncerebbe, a questo punto, esplosiva per i clienti di Apple; in preparazione ci sarebbeè anche una rivoluzione per MobileMe che sarebbe gratuito e orientato a proiettare la Mela nel settore del social networking, in abbinamento ad un nuovo servizio musicale a cui Cupertino lavora da più di un anno; da quanto dice il WSJ non si comprende di che si tratta, ma si intuisce possa avere a che fare con lo streaming delle canzoni usando, con ogni probabilità, le tecnologie acquisite da Lala.com. Il Wall Street Journal fa riferimento al nuovo MobileMe come una sorta di “armadio” digitale on the cloud, dove collocare i propri contenuti multimediali e la musica potrebbe essere tra questi.

Il nuovo servizio dovrebbe essere pronto in estate e sarà compatibile anche con l’iPhone 4 e con il suo successore.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,969FansMi piace
93,789FollowerSegui